7 Febbraio 2013
15:44

Acquisti online troppo lenti? Metà degli utenti rinuncia

Una ricerca condotta da Monitis conferma il “fattore tempo” come fondamentale negli acquisti digitali. Gli utenti non sono acquirenti fedeli, tre su quattro cambierebbero venditore per una customer experience migliore.
A cura di Angelo Marra

Il sito del venditore impiega troppo tempo per caricare le pagine e consentire gli acquisti? Il 56% degli utenti rinuncia allo shopping oppure si rivolge ad un altro negozio virtuale, il 61% addirittura se l'attesa supera i 30 secondi. Lo afferma Monitis in una ricerca realizzata su un campione di mille persone che si rivolgono abitualmente alla rete per effettuare acquisti, navigando per almeno due ore alla settimana sui portali di e-commerce.

La ricerca rivela "l'infedeltà" degli acquirenti digitali, di cui il 74% ha affermato che si rivolgerebbe ad un altro venditore senza alcun problema pur di ottenere una maggiore velocità di navigazione e maggiore facilità negli acquisti. Soprattutto per quello che riguarda la velocità, la stragrande maggioranza di utenti (86%) la ritiene un elemento discriminante nella scelta del vendor.

Dalla ricerca poi emerge un dato insolito, ovvero la motivazione per cui gli utenti si rivolgono alla rete per lo shopping; il prezzo più conveniente infatti guida "solo" il 61% degli acquirenti mentre il fattore principale sembra essere la comodità (86%). Per quello che riguarda le fasce orarie, la maggiore concentrazione di acquisti avviene durante l'orario lavorativo (40% tra le 9 e le 17), seguita da quello serale (32% tra le 17 e le 20).

Acquisti online con Twitter
Acquisti online con Twitter
801 di Viral Tech
Acquisti online, ecco le 12 truffe che rischiano di rovinarci il Natale
Acquisti online, ecco le 12 truffe che rischiano di rovinarci il Natale
Facebook, stop alla violenza sulle donne anche online
Facebook, stop alla violenza sulle donne anche online
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni