2 Luglio 2021
08:17

Addio Schermata blu della morte: in Windows 11 sarà nera

La classica schermata blu che annuncia un errore irreversibile all’interno del sistema operativo è stata ritinteggiata. L’elemento era stato introdotto a inizio anni ’90 in Windows 3.0 e da allora era rimasto di un cararatteristico colore blu intenso, guadagnandosi il soprannome di Schermata blu della morte.
A cura di Lorenzo Longhitano

Tra le novità che porterà con se Windows 11 sostituendo l'attuale Windows 10 ce n'è una che non piacerà agli amanti della tradizione: la classica schermata blu che annuncia un errore irreversibile all'interno del sistema operativo è stata ritinteggiata di nero. Lo stanno scoprendo tutti coloro che hanno iniziato a installare le prime versioni preliminari dell'aggiornamento e – a meno di modifiche dell'ultimo momento – la novità si può considerare ufficiale.

Tradizione interrotta

Affettuosamente chiamato Schermata blu della morte (o Blue Screen of Death, BSOD), questo elemento di Windows è un caposaldo del sistema operativo di casa Microsoft: venne introdotto all'inizio degli anni '90 con la versione 3.0 e uno scopo molto semplice: visualizzare un messaggio chiarificatore in caso di errori gravi commessi dal software in uso sul computer o da problemi a una delle sue componenti, il tutto prima che l'intero sistema smettesse di rispondere. I messaggi delle schermate blu non sono pensati per essere comprensibili da tutti, perché i problemi che descrivono sono per la maggior parte risolvibili solo da persone con un certo grado di preparazione tecnica: le schermate contengono informazioni perfino criptiche agli occhi di chi non ha infarinatura di informatica, motivo ulteriore per cui questi messaggi hanno acquisito una certa fama nel corso degli anni.

Come saranno le schermate blu in Windows 11

L'altro elemento caratteristico delle schermate blu della morte è proprio il colore blu, o meglio era. In Windows 11 lo sfondo di questi messaggi sarà nero, mentre gli altri elementi rimarranno i medesimi tramandati da Windows 10: una faccina triste introdotta in Windows 8 per esorcizzare la frustrazione di un PC che smette di funzionare e un generico messaggio che spiega agli utenti comuni cosa è successo al computer; in aggiunta, sono presenti un codice QR che rimanda a una pagina Internet esplicativa e il codice testuale dell'errore denominato STOPCODE.

Ecco come sarà Windows 11: online ci sono già le prime schermate
Ecco come sarà Windows 11: online ci sono già le prime schermate
Windows 11 uscirà tra un mese: ecco quando (e come) potrai scaricarlo
Windows 11 uscirà tra un mese: ecco quando (e come) potrai scaricarlo
Se vedi queste schermate su Instagram potrebbero averti hackerato il profilo
Se vedi queste schermate su Instagram potrebbero averti hackerato il profilo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni