Il colosso dell'e-commerce Amazon ha da pochi giorni presentato una nuova soluzione per rendere ancora più semplice la consegna a domicilio dei prodotti ordinati: Amazon Key. Come annunciato dall'azienda capitana da Jeff Bezos, grazie a questo innovativo servizio di consegna a domicilio i pacchi potranno essere consegnati all'interno della propria abitazione anche se in casa non è presente nessuno. Spesso, infatti, capita che il corriere si trova costretto a non consegnare la merce ordinata perché non trova nessuno al momento di consegna.

Fino ad oggi Amazon ha tentato di risolvere il problema grazie al servizio Amazon Locker che permette agli utenti di ritirare i pacchi ordinati attraverso speciali armadietti posizionati in punti strategici della città. La nuova soluzione di Amazon però va oltre e dimostra ancora una volta l'attenzione dell'azienda verso le innovazioni: grazie al servizio Amazon Key, infatti, i corriere Amazon avranno la possibilità di aprire la porta di casa e riporre la merce nelle abitazioni, anche se a casa non c'è nessuno.

Questo processo sarà possibile grazie al kit in vendita su Amazon al prezzo di 249,99 dollari che include una "Cloud Cam" ed una serratura smart. In pratica quando un corriere si trova a dover consegnare un pacco attraverso il servizio Amazon Key, una volta giunto davanti al portone di casa potrà eseguirà la scansione del codice a barre del pacco e, dopo aver ricevuto l'autorizzazione tramite i server Amazon, potrà aprire la porta, consentendo di posizionare la merce all'ingresso. Il tutto potrà ovviamente essere controllato a distanza dal proprietario di casa che tramite l'app per smartphone e la fotocamera Amazon posizionata all'interno dell'abitazione potrà monitorare l'attività del corriere. Inizialmente il servizio Amazon Key sarà disponibile solo per gli utenti Prime di 37 città americane ma con buona probabilità già nel corso dei primi mesi del 2018 verrà esteso in altre città.