Alle ore 09:01 di oggi, 27 ottobre, Apple ha aperto i preordini dei nuovi iPhone X, gli smartphone della mela morsicata che saranno disponibili per l'acquisto a partire dal prossimo 3 novembre. Come anticipato già dai rumor delle scorse settimana, inizialmente le unità disponibili per l'acquisto saranno limitate, motivo per il quale pochi minuti dopo l'apertura dei preordini i dispositivi sono terminati ed ora sia l'applicazione Apple Store che il sito web ufficiale del colosso di Cupertino indica 4-5 settimane di attesa per la data di spedizione.

Solo gli utenti che sono riusciti a preordinare l'iPhone X nei primi 5 minuti dopo l'apertura dei preordini riusciranno ad ottenere il nuovo dispositivo nel DayOne, per tutti gli altri sarà necessario attendere ancora qualche settimana. Ricordiamo che i nuovi iPhone X saranno disponibili per l'acquisto negli Apple Store a partire dal prossimo 3 novembre in due colorazioni: argento e grigio siderale, la versione base ha capacità di memoria pari a 64GB ed ha un prezzo di 1189 euro mentre la versione con 256GB ha un costo di 1359 euro.

Nelle ultime ore, inoltre, sta facendo notizia un'indiscrezione pubblicata da Bloomberg secondo cui Apple avrebbe permesso alle aziende al lavoro sul sistema di riconoscimento facciale Face ID di ridurre alcune specifiche per accelerare la produzione dello smartphone. In sostanza il colosso di Cupertino avrebbe accettato una sensibilità leggermente più bassa per il proiettore di punti così da velocizzare i ritmi necessari per la fornitura. In seguito alla pubblicazione della notizia un portavoce della mela morsicata: "Quanto scritto da Bloomberg è completamente falso".