Opinioni
2 Agosto 2018
20:54

Apple vale più di un trilione di dollari: è l’unica al mondo

Apple è diventata la prima azienda americana a superare la valutazione di un trilione di dollari, pari a mille miliardi di dollari. Un traguardo che ormai era nell’aria, soprattutto in seguito al rilascio degli ultimi risultati trimestrali che sottolineavano un trend estremamente positivo.
A cura di Marco Paretti

Apple è diventata la prima azienda americana a superare la valutazione di un trilione di dollari, pari a mille miliardi di dollari. Un traguardo che ormai era nell'aria, soprattutto in seguito al rilascio degli ultimi risultati trimestrali che sottolineavano un trend estremamente positivo. Sono stati proprio questi risultati – oltre a previsioni in positivo per il prossimo trimestre – a spingere il valore delle azioni della mela verso i 207,05 dollari per azione, cifra che ha consentito all'azienda di Cupertino di sfondare il tetto dei mille miliardi di valutazione. Apple non è la prima azienda a raggiungere questo traguardo: nel 2007 la PetroChina aveva raggiunto questo traguardo, sebbene per breve tempo.

Di certo, però, Apple è la prima azienda americana a raggiungere questo risultato e attualmente unica realtà al mondo a poter contare su una valutazione di questo tipo. In realtà, se i trend tecnologici continueranno su questa strada, la mela non sarà però da sola ancora per molto: Amazon è sull'orlo di superare i mille miliardi di valutazione dopo gli ultimi risultati positivi registrati nel corso del terzo trimestre dell'anno in corso. La corsa di Apple, però, poteva contare su una rincorsa più ampia: da gennaio il titolo ha guadagnato in borsa il 19 percento e negli ultimi 12 mesi il 34,29 percento.

Il colpi finale è poi stato dato dai risultati dell'ultimo trimestre, che hanno convinto gli investitori a comprare le azioni dopo aver visto crescere gli utili (+32% a 11,5 miliardi) e fatturato (+17% a 53,3 miliardi). Ma anche la grande crescita di sezioni come quella dei "servizi" come App Store, iTunes, Apple Musica, etc,  cresciuti del 31% a 9,5 miliardi. Un elemento che riesce a compensare anche il calo di vendite di iPhone, elemento comunque tamponato da un aumento del prezzo medio pagato per un singolo smartphone, dato innalzato dall'aumento del prezzo dell'iPhone X.

Giornalista dal 2002 specializzato in nuove tecnologie, intrattenimento digitale e social media, con esperienze nella cronaca, nella produzione cinematografica e nella conduzione radiofonica. Caposervizio Innovazione di Fanpage.it.
Amazon vale un trilione di dollari: è la seconda statunitense dopo Apple
Amazon vale un trilione di dollari: è la seconda statunitense dopo Apple
Google verserà ad Apple 9 miliardi di dollari per restare sui dispositivi della mela
Google verserà ad Apple 9 miliardi di dollari per restare sui dispositivi della mela
Samsung ha copiato l'iPhone: dovrà risarcire Apple con 539 milioni di dollari
Samsung ha copiato l'iPhone: dovrà risarcire Apple con 539 milioni di dollari
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni