15 Dicembre 2014
15:41

Attacco informatico a Sony Pictures, gli hacker promettono un “Regalo di Natale”

Arrivano nuovi dettagli sull’attacco hacker a danno di Sony Pictures Entertainment, dopo la notizia diffusa sul possibile contro attacco per bloccare la diffusione dei file messi in rete all’interno di diversi siti di torrent arriva una email sospetta.
A cura di Matteo Acitelli

Arrivano nuovi dettagli sull'attacco hacker a danno di Sony Pictures Entertainment, dopo la notizia diffusa da Re/Code secondo la quale dopo il danno da oltre 100 milioni di dollari, la compagnia giapponese sarebbe ora passata al contro attacco per bloccare la diffusione dei file messi in rete all’interno di diversi siti di torrent. Tra i numerosi file sottratti dagli hacker a Sony Pictures ci sarebbero anche copie di film non ancora usciti nelle sale cinematografiche, dati riservati di dipendenti ed attori di Hollywood e la sceneggiatura di Spectre, film la cui uscita al cinema è prevista per novembre 2015.

Come riportato da Reuters, l'attacco informatico ai danni di Sony Pictures dovrebbe servire al CEO Kazuo Hirai a convincerlo che forse sarebbe meglio iniziare a dividere il business di Sony sotto più società distinte, così come è stato proposto anche lo scorso anno dall'investitore Loeb, consentendo a Sony di trovare maggiori fondi per ristrutturare il ramo dell’elettronica di consumo. Nel frattempo la Corea del Nord, inizialmente accusata dell'attacco informatico ai danni di Sony Pictures ha negato il coinvolgimento. Resta ora la paura da parte dei produttori di film tra cui il già citato nuovo film di James Bond, Spectre, il cui copione potrebbe presto essere pubblicato online. Ad incrementare maggiormente la preoccupazione di una possibile nuova diffusione di materiale proveniente dall'hackeraggio di novembre una email sospetta dal titolo "Christmas gift" inviata da un presunto cyber criminale che ha preso parte all'attacco informatico e che informa i giornalisti che presto saranno rilasciati due nuovi siti internet con diversi contenuti sottratti a Sony.

Nuovo attacco hacker contro Sony Pictures
Nuovo attacco hacker contro Sony Pictures
Sony Pictures, rubati e pubblicati cinque film in seguito ad un attacco hacker
Sony Pictures, rubati e pubblicati cinque film in seguito ad un attacco hacker
Attacco hacker a Sony, gli USA confermano il coinvolgimento della Corea del Nord
Attacco hacker a Sony, gli USA confermano il coinvolgimento della Corea del Nord
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni