Una delle sfide più popolari su TikTok in questo momento è la Silhouette challenge: esibirsi in un ballo riprendendosi in controluce e con l'ausilio di un filtro interno a TikTok per fare in modo che nella clip figuri in risalto solo la sagoma di chi viene ripreso. Le clip di chi partecipa alla challenge sono particolarmente evocative, ma in alcuni casi sono state girate da autori e le autrici senza portare vestiti o indossando semplicemente dell'intimo. La natura dei video può nascondere questo particolare a un occhio poco attento, ma l'utilizzo di alcune semplici app di fotoritocco e videoritocco può contrastare l'effetto di filtri e tecniche di ripresa per rivelare tutti i dettagli dei corpi che si celano alle sagome.

La Silhouette challenge si basa sul potere evocativo delle sagome in controluce: non stupisce dunque che i ballerini e le ballerine che si prestano al gioco sperimentino con vari tipi di indumenti per ottenere effetti diversi da ciascun video. Tra i tiktoker che hanno aderito alla sfida non manca però chi ha voluto puntare sulle forme del proprio corpo rimanendo in intimo o senza vestiti dietro la certezza che i filtri e le riprese in controluce proteggessero i dettagli sensibili da occhi indiscreti. Il problema è che, in una fotografia o in un fotogramma, non sempre ciò che appare in ombra contiene informazioni impossibili da recuperare.

Le informazioni contenute nelle zone d'ombra dei video possono essere recuperate entro determinati limiti utilizzando strumenti disponibili online gratuitamente; queste procedure non restituiscono immagini perfettamente visibili, ma in alcuni casi sono sufficienti a ripristinare dettagli che sicuramente gli autori del video non intendevano mostrare in pubblico. Quel che è peggio è che online sono già emerse non solo le istruzioni dettagliate alla base di queste procedure, ma anche le prime comunità di persone pronte a condividere i risultati delle elaborazioni grafiche effettuate su TikTok pubblicati nei giorni scorsi. Twitter, Reddit e altre piattaforme stanno già eliminando questi contenuti, ma il consiglio per chi desidera prestarsi alla challenge è di fare attenzione a cosa viene rivelato da quel che si indossa o non si indossa.