23 Febbraio 2015
11:31

Bing, il motore di ricerca offre la possibilità di prenotare hotel e cena

Microsoft ha da poche ore aggiornato il motore di ricerca Bing con diverse nuove feature molto interessanti ed utili per tutti gli utenti. Come si legge sul blog ufficiale del noto motore di ricerca, da oggi Bing consentirà a tutti i fruitori di prenotare un hotel o di ordinare un tavolo al ristorante direttamente dalle pagine dei risultati di ricerca.
A cura di Matteo Acitelli

Microsoft ha da poche ore aggiornato il motore di ricerca Bing con diverse nuove feature molto interessanti ed utili per tutti gli utenti. Come si legge sul blog ufficiale del noto motore di ricerca, da oggi Bing consentirà a tutti i fruitori di prenotare un hotel o di ordinare un tavolo al ristorante direttamente dalle pagine dei risultati di ricerca. Come evidenziato dall'immagine presente in questo articolo, il nuovo aggiornamento di Bing ha introdotto un nuovo pulsante "order online" che consente agli utenti di ordinare la cena grazie ad alcune partnership che il motore di ricerca di Microsoft ha siglato con partner come Eat24. Un servizio analogo è disponibile anche per la prenotazione di alberghi, cliccando sul nome di un hotel sarà possibile consultare nel dettaglio tutte le informazioni sulla struttura con indirizzo, mappa, recensioni, commenti e prezzo medio delle tariffe per le varie camere a disposizione.

Al momento la possibilità di prenotare un ristorante o un hotel tramite le pagine del motore di ricerca Bing è limitata al suolo americano, molto probabilmente il servizio verrà esteso anche in Europa nel corso dei prossimi mesi. Bing cerca di recuperare terreno nei confronti di Google, il colosso di Mountain View che continua a dominare la classifica dei search engines. Nonostante il dominio di Google negli ultimi mesi diverse azioni hanno riacceso la battaglia tra Google, Bing e Yahoo, tra pochi mesi BigG potrebbe perdere il posto di motore di ricerca predefinito in Safari. Google, disponibile di default all'interno di Safari per iPhone e iPad fin dal 2007, anno in cui fu lanciato sul mercato il primo iPhone, potrebbe infatti presto cedere il posto a competitor come Bing e Yahoo. Restiamo in attesa di maggiori informazioni su questo nuovo aggiornamento che speriamo arriverà presto anche in Italia, migliorando l'esperienza d'uso del motore di ricerca e diminuendo il gap nei confronti di Google che già da tempo offre soluzioni analoghe.

Bing migliora le ricerche dei video all'interno del motore di ricerca
Bing migliora le ricerche dei video all'interno del motore di ricerca
Facebook, rimosso Bing dal motore di ricerca
Facebook, rimosso Bing dal motore di ricerca
Bing, Yahoo e Microsoft rinnovano l'accordo sul motore di ricerca
Bing, Yahoo e Microsoft rinnovano l'accordo sul motore di ricerca
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni