6 Aprile 2017
16:19

Come inviare file pesanti via mail e velocemente

I cloud storage più famosi per la condivisione di video, foto e altri documenti di grossa dimensione: da WeTransfer e DropBox a JumboMail e Webcargo, passando per OneDrive, Mega e Google Drive.
A cura di I. A.
Persone che scrivono al pc (Getty).
Persone che scrivono al pc (Getty).

Quando si devono inviare documenti, foto o video che siano particolarmente pensati, le chat e i servizi di posta elettronica non sono i sistemi più indicati, con inconvenienti sia per il mittente che per il destinatario. Nel caso delle e-mail, ad esempio, c'è la possibilità che chi invia il file possa vedersi restituire una segnalazione di errore perché il ricevente ha la casella di posta piena o perché non è sufficientemente capiente per ricevere contenuti che superano certe dimensioni. Proprio per questo, sono stati sviluppati dei servizi di cloud storage, che permettono il caricamento e l'invio di almeno 2 GB di dati. Si tratta di una specie di hard disk esterni e online grazie ai quali si possono condividere in rete vari tipi di file senza badare a quanto siano pesanti e in maniera facile e veloce. Ecco quelli più famosi.

Amazon, tutto lo spazio che vuoi per le foto

Accedendo al servizio Prime di Amazon, gratis per il primo mese di iscrizione e poi previo pagamento di una quota di 19,99 euro all'anno, è possibile conservare illimitatamente e inviare foto e fino a 5 giga di file di altro genere via dispositivi mobili e pc con Amazon Drive. Basta accedere con il proprio profilo sia alla app che sul web sulla piattaforma e caricare i documenti. Per la condivisione, si possono selezionare fino a 25 foto e/o cartelle. Ne otterrete un link che potrete inviare o condividere e far scaricare a chiunque. Ciò consente di liberare spazio su telefono, tablet e computer, eseguendo il backup di tutti i tuoi documenti in un luogo sicuro.

WeTransfer

Come si usa WeTransfer Plus.
Come si usa WeTransfer Plus.

Tra i servizi più utilizzati per inviare e ricevere file pesanti c'è WeTransfer, interamente online e gratuito che permette di condividere documenti, foto e video fino ad un massimo di 2 GB sotto forma di allegati via mail, indirizzati anche a più destinatari, fino a 20 contemporaneamente. Per utilizzarlo non è necessaria alcuna registrazione, basta connettersi al sito dedicato, inserire l'indirizzo di posta elettronica dell'utente a cui dovete inviare i contenuti desiderati e allegare quest'ultimi, sia da pc che da da smartphone e tablet. Prima della spedizione è anche possibile scrivere un breve messaggio. A questo punto il gioco è fatto. La procedura è anche molto veloce, per cui, se dovessero esserci problemi di alcun tipo, dovrete pazientare perché nella maggior parte dei casi dipende dalla connessione a internet o dalla qualità del provider. A loro volta, i destinatari riceveranno una mail con un link, cliccando sul quale potranno scaricare gli elementi ricevuti. Di WeTransfer esiste anche la versione Plus, che è a pagamento e consente di inviare file di dimensioni ancora più grandi, fino ad un massimo di 20 GB, con maggiore sicurezza.

Dropbox

Drpbox è il servizio di cloud e file sharing più diffuso al mondo, che permette di salvare online i propri file, anche di grandi dimensioni, sincronizzarli su più dispositivi e condividerli sia in privato con altri utenti del servizio, che pubblicamente. È possibile archiviare fino a 2 GB di dati, ma si può aumentare questo numero gratuitamente invitando anche altri a iscriversi al servizio. Come si utilizza? Basta scaricare un programma disponibile sia per pc, Windows e Mac, sia per mobile, dal sito internet ufficiale di Dropbox, o utilizzare direttamente Dropbox via Web, registrarsi e compilare il modulo che serve per l'iscrizione libera al servizio attraverso la creazione di un account personale. A questo punto si possono condividere foto e video online copiandoli prima nella cartella di Dropbox e poi inviandoli via mail inserendo l'indirizzo del destinatario. Esistono anche una versione Pro e una Business del servizio, entrambe a pagamento e con un maggior quantitativo di spazio per archiviare e inviare. Tra le novità degli ultimi mesi, c'è l'integrazione con l'applicazione di messaggistica istantanea Facebook Messenger, per cui gli utenti del social network hanno la possibilità di accedere al servizio di condivisione file senza dover aprire l'applicazione ufficiale di Dropbox, ma direttamente all'interno di una conversazione.

Drive: inviare file con l’account mail di Google

 

Drive è il servizio di cloud storage creato da Google proprio in risposta a Dropbox. La versione base offre 15 GB di storage gratuito, condiviso anche con Gmail ed altri servizi del colosso di Mountain View. È possibile utilizzarlo in vari modi, ma è necessario, sia per la condivisione che per il download dei file, avere un account Google. Da pc basta collegarsi alla propria casella di posta dal browser che si utilizza in genere, cliccare sul pulsante composto da quadratini in alto a destra e pigiare su Drive: a questo punto vi troverete davanti tutti i documenti, le foto e i video che vi hanno condiviso o che voi stessi avete condiviso e la possibilità di creare nuovi elementi, importandoli o trascinandoli dal desktop. Da smartphone e tablet basta scaricare l'app sia su iOs che su Android, installarla e fornire il proprio account Google per poter continuare con tutte le operazioni disponibili.

Mega

Homepage di Mega.
Homepage di Mega.

Mega non è altro che il servizio nato da MegaUpload, e permette di archiviare e condividere fino a 50 GB di dati gratuitamente, se si vuole una quantità maggiore si deve optare per quello a pagamento. È anche molto facile da usare: ci si deve collegare al sito ufficiale su tutti i tipi di browser, creare l'account personale e proteggerlo con una password e infine inviare i documenti desiderati, trascinandoli nella schermata principale di Mega. Una volta terminato l'upload, avrete a disposizione un link da inviare al vostro destinatario, con la possibilità di fornire separatamente un codice “chiave” necessario a scaricarlo, sul quale dovrà cliccare a sua volta per scaricare tutti gli elementi. Oltre che online, è possibile utilizzare un client di Mega per computer, chiamato Mega Sync, e per dispositivi mobili attraverso il quale è possibile gestire i propri file e sincronizzarli con facilità.

OneDrive: ideale per Windows e non solo

OneDrive è il servizio di cloud storage di Microsoft, sul quale è possibile caricare fino a 5 GB di dati gratuitamente. Se si raggiunge questo limite, per poter caricare nuovi file sulla piattaforma si devono cancellare i contenuti in eccesso per poi sfruttare liberamente lo spazio a disposizione. Tutti coloro che necessitano di più spazio possono acquistare maggiori GB o comunque sottoscrivere un abbonamento a Office 365 che garantirà 1 TB di spazio su OneDrive. Il servizio è compatibile con tutte le versioni di Windows, con Mac OS X e con tutti i principali sistemi operativi per smartphone e tablet, oltre a essere accessibile da Xbox e direttamente via browser. Per utilizzarlo bisogna essere in possesso di un account Microsoft, quindi di un indirizzo con suffisso Outlook, Live oppure Hotmail. Da pc è necessario installare un programma dal sito ufficiale di Microsoft e da qui poi fare login al proprio account per poi sincronizzare sul client tutti i file e le cartelle. Si può però utilizzare anche la versione per il web, accedendo al sito dedicato.

Webcargo

Inviare file pesanti con Webcargo.
Inviare file pesanti con Webcargo.

Un servizio di cloud interamente online e gratuito fino all'invio di 100 MB di dati è quello di Webcargo. Anche se nato per esigenze aziendali, anche i singoli utenti possono connettersi al sito ufficiale ed iscriversi per poter inviare e ricevere documenti, senza rischi per la sicurezza degli stessi file. Ciascun destinatario, fino a un massimo di 25, riceve infatti una pagina di consegna con un tempo stabilito per poter scaricare i contenuti.

JumboMail

Homepage di JumboMail.
Homepage di JumboMail.

Un'altra piattaforma online per l'invio di file pesanti è JumboMail: diventando un utente JumboKing, avrete la possibilità di condividere gratuitamente fino a 2o GB di dati. È necessario collegarsi al sito del servizio e compilare il modulo che compare in homepage per poi caricare i file da inviare sia a uso personale che aziendale. Se si desidera inviare foto o video di dimensioni maggiori è possibile acquistare i singoli JumboCodes o diventare un abbonato. Una volta completato il caricamento dei contenuti, si riceve un avviso che informa che i file sono stati inviati correttamente, oltre ad un aUrl della pagina di download in cui questi possono essere scaricati. Inoltre, c'è anche la possibilità, durante la compilazione del file di invio di modulo, di scegliere di ricevere una mail di notifica quando il destinatario scarica i file.

Da oggi su WhatsApp puoi inviare qualsiasi tipo di file
Da oggi su WhatsApp puoi inviare qualsiasi tipo di file
Come rimpicciolire le dimensioni di un file PDF
Come rimpicciolire le dimensioni di un file PDF
37.101 di Tecnologia Fanpage
Come inviare un'email anonima
Come inviare un'email anonima
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni