codice-iphone

Tra le novità del prossimo aggiornamento di iOS 11.4 ce n'è una quasi invisibile, ma che ha una grande importanza. Si tratta di un'ulteriore misura di sicurezza che Apple mette in atto per "blindare" la sua porta Lightning, rendendola inattaccabile dai dispositivi che ora riescono a sfruttarla per sbloccare gli iPhone protetti da codice. In particolare, la novità rende l'iPhone inattaccabile da GrayKey, il dispositivo che riesce ad accedere ai dati degli iPhone bloccati e che è stato venduto anche alla polizia. Secondo gli sviluppatori di Elcomsoft, nel codice del prossimo iOS 11.4 si trova una modalità denominata "USB Restricted Mode" che di fatto disattiva la porta Lightning in caso di tentativo di intrusione.

Quando la modalità è attiva, lo smartphone impedisce di accedere ai dati attraverso la porta presente negli iPhone, tagliando quindi fuori tutti quei dispositivi che attraverso la porta Lightning riescono a sbloccare il dispositivo e a scaricare i dati in esso contenuti. Il blocco è automatico e parte dopo una settimana che l'iPhone o l'iPad non sono stati sbloccati; interesserà solo l'accesso ai dati e non la ricarica, che sarà comunque possibile. In questo modo un iPhone sequestrato, per esempio, durante un'operazione di polizia o come parte di un arresto, non potrà essere sbloccato nemmeno attraverso strumenti che fino ad oggi possono farlo: GreyKey può accedere ad iPhone protetti da password a sei cifre in circa tre giorni.

Da quando sarà rilasciato iOS 11.4, invece, se la password non viene immessa per 7 giorni e il dispositivo non viene collegato ad un PC, la porta Lightning sarà blindata dal software, impedendo di accedere ai dati in qualunque modo fino a quando non si inserisce il codice corretto. Ad oggi GreyKey è in grado di accedere agli iPhone dal 6 all’X e a diversi iPad, purché sia installato iOS 10 o 11; il supporto per iOS 9 dovrebbe arrivare entro i prossimi mesi. Le forze di polizia possono acquistare questo device in due versioni: una da 15.000 dollari che richiede una connessione ad internet e ha un massimo di 300 utilizzi e una da 30.000 dollari in grado di funzionare offline e che offre sblocchi illlimitati. Stando alle notizie diffuse finora, ad acquistare il dispositivo per il momento sarebbero state la Maryland State Police e l’Indiana State Police, mentre la Miami-Dave County Police starebbe programmando di acquistarlo.