8 Settembre 2021
09:34

Con iPhone13 arriva un nuovo caricatore MagSafe

Secondo alcune indiscrezioni, pubblicate dal blogger Dave Zatz, i documenti della Federal Communications Commission (FCC) di Apple hanno attestato che un nuovo dispositivo ha superato a pieni voti la compatibilità elettromagnetica. Questo nuovo caricabatterie, il cui codice è simile al suo predecessore, è stato testato con alcuni dispositivi, tra cui quattro contrassegnati come “New Phone”, che quasi certamente corrispondono agli attesissimi modelli iPhone 13.
A cura di Ivano Lettere

I documenti della Federal Communications Commission (FCC) di Apple rivelano che un nuovo dispositivo ha superato a pieni voti la compatibilità elettromagnetica. È molto probabile che, in concomitanza con l'arrivo del nuovo iPhone 13, entri dunque in commercio una nuova versione del caricatore magnetico MagSafe.

I documenti sul nuovo MagSafe

Il primo ad avvistare nel mare magnum di Internet questa novità è stato il blogger Dave Zatz. Sul suo profilo Twitter, Zatz ha spifferato i dati del nuovo modello, il cui codice (A2548) sembra identico a quello del caricabatterie di Apple già esistente (A2140). La FCC ha testato il nuovo charger con otto diversi modelli di iPhone. Il documento descrive i modelli di iDevice A2341, A2172, A2176 e A2342 . Vengono citati come “Legacy Phone” e sembra che si riferiscano tutti all'attuale gamma di terminali di punta del marchio di Cupertino. Ma il nuovo caricabatterie è stato testato anche con altri dispositivi, tra cui quattro contrassegnati come "New Phone", che quasi certamente corrispondono agli attesissimi modelli iPhone 13 (normale, mini e due modelli pro).

Sulla base dei documenti trapelati non è possibile dire con certezza se ci sia o meno qualcosa di diverso in questa versione del caricatore magnetico. Difatti, capita spesso che l'azienda di Tim Cook aggiorni i suoi accessori con nuovi numeri, ma senza apportare modifiche importanti. Tuttavia, vecchi rumor aveva già suggerito che gli iPhone di quest'anno avrebbero avuto magneti più forti integrati nella schiena e avrebbero beneficiato di un design del caricabatterie Magsafe modificato. Si è anche parlato di una bobina di ricarica wireless più grande: da qui l'ipotesi che questo potrebbe consentire potenze più elevate, una ricarica più veloce, e quindi un disco di ricarica aggiornato. Ma per scoprire in anticipo cosa c'è in serbo per gli appassionati della Apple non c'è molto tempo: basti pensare che la prossima settimana Cook presenterà i nuovi modelli.

Caricabatterie universale, la proposta dell'Europa di un caricatore unico per tutti gli smartphone
Caricabatterie universale, la proposta dell'Europa di un caricatore unico per tutti gli smartphone
La crisi dei chip colpisce Apple: potresti non riuscire a comprare facilmente un iPhone13
La crisi dei chip colpisce Apple: potresti non riuscire a comprare facilmente un iPhone13
Cos'è “Arrivo in Inghilterra, Elisabetta non mi inchino”, il tormentone di TiKTok per Euro 2020
Cos'è “Arrivo in Inghilterra, Elisabetta non mi inchino”, il tormentone di TiKTok per Euro 2020
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni