Gli sviluppatori di WhatsApp hanno in cantiere cambiamenti piuttosto significativi per la loro app e per il modo in cui intendono farla usare ai loro utenti. Una delle ultime novità trapelate in queste ore sul futuro della piattaforma di messaggistica istantanea la candida infatti come potenziale nuovo strumento per ritrovi e conferenze virtuali: si tratta del tanto atteso supporto per le chiamate e le videochiamate all'interno di WhatsApp Web.

La novità è stata intercettata dalla comunità di WABetaInfo all'interno di versioni preliminari dell'app sulle quali gli sviluppatori stanno ancora lavorando, ma proprio perché si tratta di lavori già in corso è necessariamente destinata a vedere la luce prima o poi sui browser degli utenti. Dalle schermate trapelate si evincono a malapena pochi indizi sull'interfaccia grafica che governerà chiamate e videochiamate, ma l'estetica in questo caso non è importante quanto la novità in sé.

I vantaggi delle chiamate su WhatsApp Web

Da una parte infatti WhatsApp consente di chiamare e videochiamare i propri contatti già da ora utilizzando lo smartphone. D'altro canto però estendere questa possibilità ai computer e ai tablet promette di rendere più comode alcune tipologie di videochiamate o trasformare la piattaforma in un potenziale strumento di produttività. Le settimane di lockdown da coronavirus del resto l'hanno dimostrato: quando si è chiusi tra quattro mura, la versatilità di potersi chiamare da un telefono cede spesso il passo alla comodità di poter poggiare il computer su un ripiano e godere di una videocamera fissa e di uno schermo più grande.

Il recupero su Zoom

WhatsApp, dopo aver lasciato spazio da questo punto di vista a soluzioni come Zoom, punta probabilmente a recuperare il terreno perduto. Già nelle scorse settimane gli sviluppatori avevano aumentato a 8 il numero dei partecipanti massimi ammessi alle chiamate di gruppo; con la compatibilità di chiamate e videochiamate con WhatsApp Web, diventerà ancora più semplice tenersi in contatto con parenti, amici e colleghi che preferiscono utilizzare il computer per le chiamate e non hanno un account Facebook (o preferiscono non usarlo) per avviare un ritrovo su Messenger.

Come avviene di consueto con questo tipo di rivelazioni, non è dato sapere quando le chiamate e le videochiamate arriveranno su WhatsApp Web. Considerato che gli sviluppatori stanno già inserendo gli elementi dell'interfaccia grafica all'interno degli ultimi aggiornamenti dell'app, l'ipotesi è che al giorno fatidico possa mancare solo qualche settimana.