6 Febbraio 2013
18:29

Elezioni 2013, Grillo invade Facebook, Bersani il più attivo su Twitter

ECCE/Customer ha reso note le attività sui social network dei 20 candidati più seguiti della scena attuale. Lo Tsunami Tour del comico genovese domina incontrastato su Facebook, dove però i fan di Monti sono stati i più attivi nell’ultima settimana. Il segretario del PD risulta invece il più attivo sulla piattaforma di microblogging, dove sorprende anche Giannino con il tweet facile, uno ogni 20 minuti.
A cura di Angelo Marra

La campagna elettorale per le politiche del 2013 vede sempre più protagonisti i social network, inizialmente snobbati dalla classe politica (ad eccezion fatta per il M5S) e divenuti ora uno strumento fondamentale per la macchina del consenso. ECCE/Customer ha monitorato l'attività dei 20 candidati più seguit della scena attuale e quella dei relativi sostenitori e non sono mancate di certo le sorprese.

Politici e fan su Facebook

L'indagine sulla campagna elettorale sui social network non può che iniziare dal più importante, Facebook, dove i 20 candidati e i loro supporter hanno generato nell'ultima settimana 1.185.000 attività provenienti da un totale di circa 480.000 persone. Nonostante Beppe Grillo sia il politico con più fan (674.787) e con il più alto numero di "Parlano di te" (209.000 persone), i supporter di Monti risultano quelli che hanno una maggiore percentuale di utenti attivi, 61%, contro il 20% del comico genovese (al 4° posto) . Sempre in merito all'attività dei fan, in seconda posizione troviamo quelli di Ingroia (39%) seguito da Bersani con il 32%. Tornando invece alla classifica dei "Parlano di te", dopo Grillo troviamo a netta distanza Silvio Berlusconi (38.144 persone) , seguito poi da Nichi Vendola (38.615) e Bersani (35.284).

Quanto all'attività svolta su Facebook, il leader del Movimento 5 Stelle non teme paragoni, dominando con il suo 56,9%, seguito da Berlusconi con il 9,3% e da Vendola (6,7%).

Grillo domina anche nella frequenza di post pubblicati, in media uno ogni 19 minuti, seguito da Vendola (uno ogni 1h e 24m), Di Pietro, Bersani e Alfano.

Anche il contenuto più condiviso su Facebook degli ultimi 7 giorni è stato di Beppe Grillo (qui il link):

Dobbiamo mandarli a casa tutti. E lo faremo. Con ragazzi giovani, competenti, motivati e incensurati.Ce la facciamo ragazzi. Ce la facciamo.

Per quello che riguarda invece le fasce orarie, quelle preferite dai politici sono generalmente tra le 12 e le 13 e tra le 17 e le 19. I fan invece concentrano la loro attività principalmente tra le 18 e le 22.

Politici e fan su Twitter

La piattaforma di microblogging ha ospitato nell'ultima settimana 4.623.000 attività tra politici e followers, circa 8 tweet al secondo compresa la notte. Questa volta però la palma d'oro in termini di attività va a Pier Luigi Bersani, seguito dal Professore mentre la terza posizione viene occupata a sorpresa da Oscar Giannino, molto attivo su Twitter con una media di un tweet ogni 20 minuti.

Conteggiando la sola attività dei politici, non dei fan quindi, negli ultimi 7 giorni sono stati pubblicati 2331 tweet, rispondendo 91 volte, una cifra molto più alta rispetto alle 5 volte registrate su Facebook nello stesso lasso di tempo.  La classifica del più retwittato però vede di nuovo in testa il leader del M5S, grazie a questo tweet:

L'insieme delle attività dei politici su Twitter risulta nettamente più equilibrata rispetto a Facebook, con il segretario del PD in prima posizione con il 19,5%, seguito da Monti con il 17,2% e da Giannino con il 13%.

Per quello che riguarda le fasce orarie, quelle scelte dai politici sono principalmente tra le 12 e le 13 e tra le 21 e le 22, mentre i follower prediligono quelle serali.

Il Codacons attacca Facebook e Twitter: troppi insulti
Il Codacons attacca Facebook e Twitter: troppi insulti
Google+ batte Twitter e punta ai numeri di Facebook
Google+ batte Twitter e punta ai numeri di Facebook
L'hashtag di Twitter presto anche su Facebook
L'hashtag di Twitter presto anche su Facebook
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni