elon musk privatizzare tesla

Non sembra arrestarsi la crescita del patrimonio personale del miliardario Elon Musk, che a oggi si può definire il secondo uomo più ricco del pianeta. Stando alla classifica dei Paperoni stilata dalla testata Bloomberg, l'imprenditore patron di aziende come Tesla e SpaceX ha conquistato in queste ore la seconda posizione prestigiosa nella lista superando un rivale abituato per anni a occupare la posizione numero uno in assoluto: il fondatore di Microsoft Bill Gates.

Più in alto solo Jeff Bezos

Stando a Bloomberg, Musk ha appena affiancato Gates grazie a un patrimonio personale di 128 miliardi di dollari, lievitato in modo vistoso rispetto all'ultimo aggiornamento soprattutto grazie al recente andamento delle azioni della sua Tesla, detenute al 20 percento proprio da Musk. In realtà i due miliardari si trovano al momento in parità, ma il sorpasso definitivo è probabilmente questione di poche ore: il patrimonio di Bill Gates cresce infatti a ritmi sfrenati, ma comunque meno rapidi rispetto a quanto reso possibile a quello di Elon Musk dalla cavalcata di Tesla in borsa. Più in alto in classifica c'è soltanto Jeff Bezos, il patron di Amazon il cui tesoro personale ha raggiunto, in quest'anno di pandemia, un livello impensabile: ben 182 miliardi di dollari.

Un 2020 stellare

Al di là però di cifre finali la cui entità è perfino difficile da immaginare, quel che fa più riflettere guardando la classifica stilata da Bloomberg è un altro aspetto: con pochissime eccezioni, quasi tutte le persone al suo interno hanno avuto un 2020 a dir poco stellare. Negli ultimi mesi chi già possedeva miliardi non ha fatto altro che fare altri miliardi, mentre la pandemia di coronavirus mieteva vittime e peggiorava ulteriormente le condizioni di chi già non se la passava bene, anche a causa di aziende come Tesla.

Con la pubblicità di Facebook, Mark Zuckerberg si è arricchito di 23 miliardi in un anno; i fondatori di Google, Sergey Brin e Larry Page, hanno intascato 16 miliardi a testa; il portafogli di Jeff Bezos con la spinta all'ecommerce data dai lockdown si è gonfiato di 67 miliardi di dollari nonostante un divorzio da decine di miliardi alle spalle. Lo stesso Elon Musk è quello che si è più arricchito negli ultimi 12 mesi: in un anno la sua ricchezza si è più che quadruplicata, aumentando di 100 miliardi di dollari per passare da 28 a 128 miliardi.