Era da qualche settimana che il social network Facebook non faceva registrare problemi di accesso, ma nella mattinata di oggi, 30 aprile, sembra che il sito sia tornato a dare problemi a un numero ancora imprecisato di utenti in tutto il mondo, che non riescono a visualizzarne le pagine dai propri dispositivi. I primi problemi hanno iniziato a manifestarsi intorno alle 9 del mattino problema riguarda sia la versione web del sito accessibile dai browser, sia le app per dispositivi Android e iOS.

Problemi in tutto il mondo

Come avviene di consueto in questi casi, le segnalazioni arrivano dagli utenti che si stanno accalcando su Twitter per lamentarsi dei malfunzionamenti utilizzando l'hashtag #Facebookdown. Stando alla provenienza dei tweet, sembra che i problemi non siano localizzati in un'unica area geografica ma riguardino numerosi Paesi nel mondo. In Italia, i problemi riportati dal portale di segnalazioni Downdetector sono ancora pochi, ma per il momento sembrano disseminati in tutto lo stivale.

I precedenti

L'ultima volta che Facebook ha dato problemi è stato nel mese di marzo, quando il social si è mostrato irraggiungibile per un numero limitato di utenti in Italia e Francia, insieme al social fotografico Instagram. Nei mesi precedenti la piattaforma ha subito malfunzionamenti che hanno messo in crisi per ore l'intero dominio online del gruppo Facebook; il blackout più esteso risale però al 2019, quando un cambio di configurazione errato dei server costò 15 ore di malfunzionamenti e danni per 40 milioni di dollari.

Cause ancora sconosciute

Del caso di queste ore per il momento è difficile valutare la reale entità, dal momento che il problema verificato pochi minuti fa e per di più in una finestra temporale in cui gli utenti statunitensi sono ancora nel pieno della notte, e non possono dare il loro contributo alle segnalazioni. L'azienda non ha ancora dato comunicazioni in merito.