22 Luglio 2016
10:02

Facebook, il primo volo del drone Aquila è un successo

Facebook ha annunciato che il primo volo di prova del drone Aquila è stato un successo. Il velivolo rappresenta l’elemento principale del piano dell’azienda di Menlo Park per portare internet in tutto il mondo, con una particolare attenzione alle zone più remote del pianeta.
A cura di Marco Paretti

Facebook ha annunciato che il primo volo di prova del drone Aquila è stato un successo. Il velivolo rappresenta l'elemento principale del piano dell'azienda di Menlo Park per portare internet in tutto il mondo, con una particolare attenzione alle zone più remote del pianeta. Per questo la scelta è ricaduta su un drone estremamente efficiente, in grado di volare ad una altezza elevata e di inviare a terra il segnare internet attraverso l'utilizzo di un sistema laser. Aquila è stato presentato esattamente un anno fa, quando Mark Zuckerberg ha annunciato l'arrivo di un drone dall'apertura alare più grande di quella di un normale volo di linea ma dal peso più contenuto di quello di una macchina.

Lo scorso 28 giugno il drone ha preso il volo per la prima volta con successo, consentendo al social network di effettuare un importante passo verso il raggiungimento dell'obiettivo di connettere "il prossimo miliardo" di persone ancora offline. Tra le specifiche di Aquila svelate dal fondatore e CEO nel corso di una lunga intervista con The Verge si trovano anche alcune curiosità, tra cui l'apertura alare maggiore di quella di un Boeing 737 e una velocità estremamente ridotta: il drone di Facebook raggiunge tra le 25 e le 30 miglia all'ora. Questo per consumare meno energia possibile, raccolta tramite i pannelli solari posizionati sulle ali. Di fatto Aquila richiede 5.000 watt per funzionare, l'energia necessaria per utilizzare tre asciugacapelli.

"Dopo due anni passati sull'aspetto ingegneristico" ha scritto Zuckerberg sul suo profilo personale."Sono orgoglioso di annunciare il primo volo di successo di Aquila, il drone ad energia solare che abbiamo progettato per inviare internet nelle zone più remote del mondo". Il fondatore ha inoltre pubblicato un video che mostra il momento in cui il velivolo prende il volo e condiviso alcune ulteriori caratteristiche di Aquila, tra cui i dettagli sul suo controllo – una dozzina di tecnici a terra nonostante sia pressoché autonomo – e la precisione del sistema di comunicazione, in grado di fornire una connessione 10 volte più efficiente di quelle attualmente esistenti e di colpire con il laser una monetina da 11 miglia di distanza. Nel corso del prossimo anno Facebook continuerà a mettere alla prova il drone in vista di un rilascio ufficiale nei cieli del mondo.

Karma, il primo drone di GoPro
Karma, il primo drone di GoPro
Facebook testa nuove tecnologie di trasmissione con droni a bassa quota a Menlo Park
Facebook testa nuove tecnologie di trasmissione con droni a bassa quota a Menlo Park
Il primo drone di Xiaomi sarà svelato il 25 maggio
Il primo drone di Xiaomi sarà svelato il 25 maggio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni