Il Pass Annuale di Fortnite potrebbe diventare presto realtà. A smentire la stessa Epic Games, che aveva in realtà negato l'arrivo di questa particolare forma di "abbonamento", ci hanno pensato i data miner del gioco, cioè quegli esperti che si mettono ad analizzare tutti i codici dei vari aggiornamenti alla ricerca di elementi non annunciati o ancora "dormienti" all'interno del titolo. Proprio attraverso questa operazione sono stati scoperti diversi riferimenti a nuove skin e oggetti in arrivo – per lo più relativi all'evento in partnership con Star Wars, con la skin di Kylo Ren e l'aliante a forma di Millenium Falcon – e al tanto chiacchierato Pass Annuale.

Quest'ultimo, individuato all'interno dell'aggiornamento 11.31 del gioco, dovrebbe rappresentare una sorta di abbonamento annuale comprensivo di tutti i Pass Battaglia in arrivo nel corso del prossimo anno. In breve, pagando una somma non ancora specificata gli utenti potranno accedere a tutti i contenuti previsti dai Pass Battaglia del 2020, senza doverli acquistare ogni volta. Una novità che Epic Games, subito dopo i primi leak, aveva negato, spiegando di aver sì considerato la possibilità di introdurre un Pass Annuale, ma di aver poi deciso di non rilasciarlo. Ora, però, le cose potrebbero essere cambiate.

Nell'aggiornamento 11.31, infatti, gli sviluppatori avrebbero aggiornato anche le informazioni e i file relativi al Pass Annuale, rendendolo apparentemente disponibile a un numero molto ristretto di giocatori. Le nuove informazioni contengono peraltro il costo del pass, che dovrebbe assestarsi sui 7.800 V-Buck, poco più di 60 euro. Ora non resta che capire se e quando Epic Games deciderà di rilasciare questa funzione in tutto il mondo, consentendo di accedere a tutti i Pass Battaglia del 2020, a 7 esclusive cosmetiche dedicate a questo nuovo pass e allo sblocco del 25 percento di ogni stagione una volta rilasciata.