13 Novembre 2017
12:26

Gli “eroi di domani” di Huawei nelle città celebrano la campagna del nuovo Mate 10 Pro

Le tre statue posizionate a Milano, Napoli e Bari fanno parte di “I am what I do”, la campagna lanciata da Huawei per celebrare l’arrivo in Italia del suo ultimo smartphone.
A cura di Enrico Galletti

Ci sono tre statue, apparse negli ultimi giorni in tre città italiane: Milano, Napoli e Bari. Sono volti di grandi dimensioni che hanno seminato parecchi interrogativi. Ci si chiedeva, infatti, come mai fossero apparse da un giorno all'altro in città e, soprattutto, cosa simboleggiassero. Ora, però, arriva la risposta. Le tre statue fanno parte di I am what I dola campagna lanciata da Huawei per celebrare l'arrivo in Italia del suo ultimo smartphone: il Mate 10 Pro, ovvero il primo dispositivo Huawei dotato di intelligenza artificiale. Ma chi sono i volti scelti da Huawei per rappresentare la campagna in giro per l'Italia?

Il volto di Milano

La statua di Milano, che si differenzia da quelle delle altre città per la sua "mobilità" fra le vie del capoluogo lombardo, raffigura Massimo Ciociola. Ciociola è il CEO è fondatore di Musixmatch. Si tratta del più grande e completo catalogo digitale di testi di brani musicali. Anche Mark Zuckerberg, non molto tempo fa, aveva espresso note positive sulla libreria messa a punto da Ciociola, definendola "una delle realtà imprenditoriali italiane più interessanti e promettenti del panorama digital”. L'applicazione conta, al suo interno, oltre 50 milioni di utenti iscritti, 14 milioni di testi e 30 dipendenti.

Il personaggio di Napoli

A Napoli, invece, la protagonista della statua di Huawei è stata Monica Calicchio. Il volto di Calicchio è stato posizionato in corrispondenza della Rotonda Diaz. Monica Calicchio è la fondatrice di Tailoritaly, un modello nuovo di fashion e-commerce, ovvero una piattaforma online che permette di progettare e realizzare il proprio capo di abbigliamento su misura. Lo stile, per Tailoritaly (che ha debuttato ufficialmente poco più di due anni fa), è rigorosamente made in Italy.

La statua di Bari

È dedicata invece a Diva Tommei la statua posizionata in Largo Giannella a Bari. Tommei è l'unica donna italiana ad essere stata segnalata da Eu Startups, il sito web che si occupa di progetti innovativi, come "una tra le giovani imprenditrici più promettenti di tutta Europa". La creazione di Diva Tommei si chiama Caia, ed è una sorta di sfera luminosa capace di "captare" la luce del sole per illuminare le stanze di casa proprio con la luce naturale.

Recensione Huawei Mate 10 Pro: l'intelligenza artificiale cambia davvero le cose?
Recensione Huawei Mate 10 Pro: l'intelligenza artificiale cambia davvero le cose?
33.672 di Tecnologia Fanpage
Recensione Huawei Mate 10 Pro: caratteristiche, prezzo e data di vendita in Italia
Recensione Huawei Mate 10 Pro: caratteristiche, prezzo e data di vendita in Italia
Come funziona l’intelligenza artificiale nella fotocamera del Huawei Mate 10
Come funziona l’intelligenza artificiale nella fotocamera del Huawei Mate 10
170.138 di Tecnologia Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni