google-batte-twitter-e-punta-a-facebook

Buone notizie in casa Mountain View dopo che l'ultimo report di GlobalWebIndex assegna a Google+ la seconda posizione tra le piattaforme social più utilizzate (dopo Facebook, of course) e posiziona Twitter al 3° posto. Secondo la classifica infatti la piattaforma di Menlo Park totalizza circa 693 milioni di utenti attivi mentre per G+ sono 343 milioni e per Twitter 288.

Si tratta certamente di un'ottima notizia per la piattaforma social di Google, considerando anche che il report non rileva in numero delle iscrizioni ma quello degli utenti attivi. Una differenza molto importante in quanto il conteggio degli utenti di G+ potrebbe in qualche maniera alterare il paragone con le altre piattaforme, visto che per BigG gli account di Android, Gmail, YouTube e di tutti gli altri servizi vengono poi conteggiati anche per le iscrizioni al social network.

I dati forniti da GlobalWebIndex sono invece relativi agli utenti attivi, quindi coloro che utilizzano realmente la piattaforma. D'altro canto per BigG sarebbe sufficiente "obbligare" gli utenti ad accedere con la propria identità ad uno dei numerosissimi servizi offerti da Google per vedere incrementare a dismisura il numero degli iscritti.

Nonostante stia vivendo davvero un periodo d'oro Twitter cede il posto a G+ e scivola al terzo posto, un risultato comunque più che soddisfacente considerando che il microblogging non ha alle spalle una struttura mastodontica come quelle dei suoi colleghi ma allo stesso tempo non si è tirato indietro nella guerra con le altre piattaforme, introducendo numerose features come i filtri fotografici ed il recente lancio di Vine.