Opinioni
1 Febbraio 2016
13:14

Google, con il progetto SkyBender vuole portare internet 5G nel mondo con i droni

Si chiama Project SkyBender ed è la nuova iniziativa di Google che punta a sviluppare droni ad energia solare con i quali distribuire internet 5G in tutto il mondo.
A cura di Marco Paretti

Si chiama Project SkyBender ed è la nuova iniziativa di Google che punta a sviluppare droni ad energia solare con i quali distribuire internet 5G in tutto il mondo. L'azienda di Mountain View ha preso in affitto quasi 5 mila metri quadrati di hangar da Virgin Galactic all'interno dello Spaceport America, un aeroporto privato localizzato nei pressi della città Truth or Consequences, in Nuovo Messico. Il punto chiave del progetto è una tecnologia ad onde millimetriche in grado di trasmettere diversi gigabit di dati al secondo ad una velocità 40 volte superiore a quella delle moderne connessioni 4G.

Questa tecnologia viene considerata come il futuro delle connessioni dati e potrebbe diventare la base sulla quale costruire l'avvento dei network 5G. Google sta attualmente mettendo alla prova la soluzione sfruttando un drone ultraleggero ad energia solare chiamato Centaur e progettato dalla Titan, la divisione presentata lo scorso marzo che si occupa dello sviluppo di questi nuovi veicoli. L'azienda di Mountain View ha un accordo con la FCC (Federal Communications Commission) per proseguire i voli di prova fino a luglio. Google sta pagando 1.000 dollari al giorno per utilizzare gli hangar di Virgin Galactic, più 300 mila dollari per costruire gli edifici dedicati a server, ricevitori e altre strumentazioni.

Google ha acquisito Titan nel 2014, battendo sul tempo l'azienda di Zuckerberg che da diversi mesi sembrava essere interessata all'acquisto dell'azienda. I droni potranno essere utilizzati per portare internet nelle zone più remote del mondo e in quelle colpite da disastri naturali, dove solitamente le infrastrutture classiche vengono danneggiate dalle avverse condizioni meteorologiche. Secondo il CEO Sundar Pichai, Project Titan si trova nello stato in cui si trovava il Project Loon due anni fa. Quest'ultimo coinvolge alcuni palloni aerostatici per portare internet in zone molto più vaste del pianeta. Loon è attualmente in fase di sperimentazione in Australia.

Chrome supera Internet Explorer: il browser di Google è il più usato al mondo
Chrome supera Internet Explorer: il browser di Google è il più usato al mondo
Project Wing, i droni di Google saranno operativi entro il 2017
Project Wing, i droni di Google saranno operativi entro il 2017
BowieNet, il progetto di David Bowie per portare internet nel mondo
BowieNet, il progetto di David Bowie per portare internet nel mondo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni