26 Ottobre 2015
11:10

Google Foto raggiunge i 100 milioni di utenti

I vertici dell’azienda di Mountain View hanno da pochi giorni diffusi i primi dati sull’utilizzo di Google Foto, la nuova piattaforma di Google che permette di archiviare foto e video senza limiti di spazio.
A cura di Matteo Acitelli

I vertici dell’azienda di Mountain View hanno da pochi giorni diffusi i primi dati sull’utilizzo di Google Foto, la nuova piattaforma di Google che permette di archiviare foto e video senza limiti di spazio. Il servizio dell’azienda del noto motore di ricerca è disponibile da poco meno di cinque mesi per PC, smartphone e tablet e dalla presentazione dell’evento Google I/O 2015 ad oggi ha raggiunto i 100 milioni di utenti. Un ottimo risultato, soprattutto se si considera che l’app per smartphone Instagram ha raggiunto i 400 milioni di utenti in cinque anni.

A favorire l’espansione di Google Foto ha contribuito senza dubbio il sistema operativo per smartphone Android che integra il servizio in numerosi dispositivi mobile. In occasione dell’annuncio del raggiungimento dei 100 milioni di utenti, il team di sviluppatori al lavoro su Google Foto ha rilasciato alcune curiosità sull’utilizzo della piattaforma da parte degli utenti. Nel dettaglio, come si legge nel post pubblicato sul blog ufficiale di Big G, subito dopo le persone, la cosa più fotografata è il cibo. L’animale più fotografato invece è il cane. Per quanto riguarda gli eventi e gli avvenimenti, a dominare la classifica troviamo i matrimoni, seguiti dai concerti e dalle foto scattate durante le vacanze di Natale. Disponibile anche una classifica con una lista delle città più fotografate: alla prima posizione troviamo Parigi, seguita da New York e Barcellona. Diffusi anche alcuni numeri, dall’apertura della piattaforma Google Foto ad oggi il servizio ha archiviato sui server del colosso di Mountain View 3.720 terabyte di immagini, che equivalgono a riempire di foto uno smartphone da 16 GB ogni giorno per 637 anni.

A pochi giorni dall’apertura del servizio Google Foto, la piattaforma dell’azienda del popolare motore di ricerca è stata vittima di una polemica sul social network di microblogging Twitter dopo che l’utente Jacky Alciné si è lamentato di un problema riscontrato con l’assegnazione automatica dei tag per dividere le immagini in categorie. Nel dettaglio, secondo quanto riportato dall’utente, Google Foto avrebbe classificato alcune foto scattate con una sua amica all’interno della categoria “Gorilla". Immediato l'intervento dei tecnici dell’azienda che tramite lo Chief Social Architect Yonatan Zunger si sono scusati per l’errore.

Pinterest, raggiunti i 100 milioni di utenti
Pinterest, raggiunti i 100 milioni di utenti
VSCO Cam raggiunge il traguardo dei 30 milioni di utenti attivi
VSCO Cam raggiunge il traguardo dei 30 milioni di utenti attivi
Google Foto permette di nascondere le foto degli ex sfruttando il riconoscimento facciale
Google Foto permette di nascondere le foto degli ex sfruttando il riconoscimento facciale
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni