16 Marzo 2018
13:11

Google Maps, così gli utenti su sedia a rotelle conosceranno le strade senza barriere

A partire da oggi l’azienda statunitense avrà un occhio di riguardo (in più) per le persone che si trovano su una sedia a rotelle. Sarà possibile scegliere i percorsi pubblici privi di barriere architettoniche.
A cura di Enrico Galletti

Novità in vista in casa Google. A partire da oggi l'azienda statunitense avrà un occhio di riguardo (in più) per le persone che si trovano su una sedia a rotelle. Non molto tempo fa aveva introdotto, nell'elenco dei luoghi pubblici di ogni singola città, la possibilità di assicurarsi che le diverse strutture siano attrezzate per accogliere le sedie a rotelle. A partire da oggi, però, all'interno dell'applicazione per Android e iOS sarà possibile scegliere i diversi percorsi pubblici privi di barriere architettoniche, percorribili quindi anche a bordo di una sedia a rotelle. Massima attenzione, dunque, a segnalare la presenza di rampe e di ascensori lungo il tragitto, per assicurare e sostenere una mobilità aperta a tutti gli utenti.

La nuova funzione, disponibile a partire da oggi, dà la possibilità di applicare un filtro specifico alle linee del trasporto pubblico, privilegiando ovviamente quelle attrezzate per accogliere i portatori di handicap su sedia a rotelle. Una nuova funzionalità che, sulla carta, verrà molto apprezzata dagli utenti. E non solo dalle famiglie con almeno un componente su sedia a rotelle. La nuova opzione, infatti, è destinata a soddisfare anche i genitori che si muovono con i passeggini e che vanno incontro, quindi, a difficoltà di tipo logistico ogni volta che si trovano di fronte a barriere architettoniche che ostruiscono il passaggio.

La nuova funzionalità, per il momento, è disponibile a Londra, New York, Tokyo, Città del Messico, Boston e Sydney. Successivamente, ipotizzando i piani di Google, verrà implementata anche in altre città, partendo dalle arterie più grandi e dalle metropoli con le principali reti di comunicazione. Il funzionamento è semplice e alla portata di tutti. Basta inserire la destinazione su Google Maps (anche sull'applicazione) toccare "Indicazioni stradali", "Trasporto pubblico", "Opzioni" e verificare se alla sezione "rotte" figura o meno la dicitura: "Accessibile con sedie a rotelle". Una novità importante e attesa in casa Google, simbolo di un impegno quotidiano e condiviso che contribuisce al desiderio di una mobilità senza barriere.

Come cambiare l'icona di navigazione in Google Maps
Come cambiare l'icona di navigazione in Google Maps
84.118 di Tecnologia Fanpage
Come cambiare l'icona di navigazione in Google Maps
Come cambiare l'icona di navigazione in Google Maps
Una strana ricerca su Google Maps e il particolare che mette i brividi
Una strana ricerca su Google Maps e il particolare che mette i brividi
2.284 di viralissimo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni