In realtà è un ingegnere e si chiama András Arató, ma per tutti è Harold, l'uomo che trattiene il dolore davanti a un computer. E ora anche un medico. Ungherese, classe 1945 e ingegnere elettronico, l'uomo è ormai entrato nell'Olimpo dei meme del web, tanto che non ci è voluto molto perché qualche utente lo scovasse anche in una nuova veste: quella di medico all'interno di una pubblicità francese in cui una nota catena di supermercati ringrazia il lavoro dei medici. "Grazie eroi" si legge nel testo dell'immagine che appare su cartelloni pubblicitari e camion francesi. Ma tra quelle figure con indosso un camice c'è anche lui, Adnrás. Meglio conosciuto come Hide the pain Harold.

Lo ha mostrato un utente su Twitter con un messaggio ormai virale: quasi 60.000 condivisioni e 240.000 mi piace per il tweet in cui mostra il retro di un camion dove appare la fotografia dell'ungherese vestito da medico. La pubblicità appartiene alla catena Carrefour e fa parte di una campagna per ringraziare il lavoro dei medici durante questa pandemia. Ovviamente in queste pubblicità si usano spesso immagini stock, che ritraggono quindi attori o modelli mentre interpretano le varie professioni. Era d'altronde il caso dell'immagine che ha reso famoso András: una foto stock diventata però virale. In questo caso, quindi, le due cose si sono unite e tra le persone scelte dai grafici per la pubblicità è finita anche una "superstar" del web.

"Apparentemente, non tutti hanno una cultura di internet, di certo non la persona che ha realizzato la grafica" ha ironizzato la catena di supermercati in risposta al tweet dell'utente. Il responsabile deve infatti aver cercato foto stock di medici, tra le quali figurano quelle scattate all'uomo ungherese, che fanno parte di un grande numero di immagini che András aveva scattato con un fotografo alla ricerca di qualcuno con un aspetto simile al suo. "Mi ha trovato e mi ha chiesto se volevo essere il suo modello" aveva spiegato in un'intervista. "Le foto di prova erano considerate buone e sono tornato più volte a posare”. Così a volte le sue immagini saltano fuori in una pubblicità diversa, pronte a essere riconosciute dagli utenti del web.