Dopo un mese dal ritorno online (a sua volta seguito a mesi di assenza dalle scene) torna a far parlare di sé la influencer Belle Delphine, ventunenne creator appassionata di videogiochi che si è fatta conoscere per i suoi contenuti ammiccanti dai frequentatori più assidui di piattaforme come YouTube, Twitch e perfino Pornhub. In questi giorni la gamer ha infatti commercializzato nelle scorse ore una linea di preservativi brandizzati, venduti all'esorbitante prezzo di dieci dollari l'uno; i gadget, sponsorizzati in un video su YouTube realizzato dalla stessa performer e messi in vendita sul suo sito web, a dispetto del prezzo sono terminati in poco tempo e risultano ora esauriti.

Non è la prima volta che Belle Delphine riesce a piazzare sul mercato beni dallo scarso valore proposti a prezzi eccessivi, anzi: l'influencer, pur avendo già da qualche tempo un suo seguito di fan, aveva raggiunto l'anno scorso la fama online proprio per aver messo in vendita a caro prezzo dei barattoli che contenevano della semplice acqua, prelevata però dalla sua vasca da bagno. Il liquido era stato venduto a 30 dollari al barattolo e anche in quel caso le scorte messe a disposizione dalla giovane erano terminate in poco tempo.

Oggi come l'anno scorso non è particolarmente difficile far credere al pubblico che un prodotto sia andato a ruba, soprattutto quando non ne viene reso noto il quantitativo messo a disposizione inizialmente. L'obbiettivo di Belle Delphine non è però la vendita dei prodotti in sé, quanto piuttosto l'autopromozione: i preservativi sono marchiati con l'appellativo che si è attribuita da sola — ovvero gamer girl — mentre il video che apparentemente promuove i gadget ha totalizzato più di un milione di visualizzazioni in due giorni e rimanda anche alla sua pagina OnlyFans dove è presente una versione per adulti della clip appena pubblicata insieme agli altri contenuti video realizzati dalla performer.