Anche in Italia è scattata l'ora del 5G. Dopo anni di anticipazioni il primo operatore a tagliare il nastro delle reti di nuova generazione nel nostro Paese è stato Vodafone, che in queste ore ha annunciato di aver acceso le sue prime antenne in cinque città italiane, alle quali se ne aggiungeranno poi altre a partire dall'anno prossimo. A far parte della rosa delle prime località toccate dalla novità ci sono Roma, Torino, Bologna, Napoli e Milano, alla quale si aggiungono 28 comuni dell'area metropolitana che la circonda; tra il 2020 e il 2021 sarà poi il turno di altre 100 città e località turistiche.

Caratteristiche e vantaggi

Dei vantaggi garantiti dalle reti 5G abbiamo parlato a lungo negli anni che hanno preceduto l'accensione delle prime reti: innanzitutto la velocità di trasferimento dei dati sulle nuove reti potrà superare i 10 gigabit al secondo,motivo per cui il gruppo ha deciso di chimare la sua infrastruttura Giga Network 5G; inoltre i tempi di risposta dei dispositivi contattati in rete si abbasseranno fino a 2 millisecondi, e il numero di dispositivi connessi in un solo chilometro quadrato di copertura potrà arrivare a 1 milione. Per clienti e aziende che si appoggeranno alle reti 5G di Vodafone (e degli altri operatori che le accenderanno prossimamente) significa avere a disposizione connessioni più veloci e stabili, maggiore qualità nelle chiamate in ogni condizione, dispositivi IoT più facili da controllare anche in grandissima quantità, ma soprattutto una gamma di nuovi servizi che nasceranno o si consolideranno a partire dai prossimi mesi in ogni ambito.

5G Vodafone: le offerte e i dispositivi

Tornando all'offerta di Vodafone, i primi dispositivi attraverso i quali ci si potrà collegare alle reti di nuova generazione sono tre varianti 5G di gadget già messi in commercio nei mesi scorsi: si tratta di Xiaomi Mi Mix 3 5G, Lg V50 ThinQ 5G e Samsung Galaxy S10 5G, acquistabili in negozio rispettivamente dal 6, dal 10 e da fine giugno nei negozi dell'operatore. Per quel che riguarda i piani tariffari a disposizione, i clienti consumer che hanno già sottoscritto offerte 5G Ready potranno navigare sulle nuove reti a partire dal 16 giugno senza costi aggiuntivi, mentre gli altri potranno aggiungere al loro piano il pacchetto 5G Start a 5 euro al mese. Dalla stessa data i clienti business potranno scegliere tra le offerte della categoria Black già pronte per il 5G, o tra quelle della categoria Red che potranno avere accesso alle nuove reti al costo di 5 euro al mese. Entrambe le categorie di clienti dalla fine di luglio potranno usufruire delle offerte sottoscritte per navigare in roaming anche da Germania, Spagna e Gran Bretagna.