A pochi giorni di distanza dalla notizia relativa ai due iPhone 8 Plus danneggiati, dalla redazione di MacRumors giungono nuove informazioni da un portavoce Apple che ha confermato di essere a conoscenza del problema ed ha spiegato che i tecnici della mela morsicata si sono già attivati per identificare la causa della problematica. Nonostante al momento il malfunzionamento sembra aver colpito un numero di dispositivi ridotti, dal colosso di Cupertino fanno sapere che la compagnia è al lavoro per approfondire la vicenda che la scorsa settimana ha visto una coppia di iPhone 8 Plus con il pannello frontale sollevato dalla scocca, probabilmente a causa di un problema alla batteria.

Nel dettaglio, come anticipato da diverse testate giornalistiche asiatiche, una ragazza di Taiwan ha riscontrato il problema cinque giorni dopo l'acquisto dello smartphone: mentre caricare il suo nuovo iPhone 8 ha notato che il display si è staccato dalla scocca, probabilmente a causa del rigonfiamento delle batterie al litio che, viste le dimensioni ridotte all’interno della scocca, avrebbe fatto pressione sul pannello frontale fino a causarne il distacco. Un secondo caso analogo si è verificato in Giappone dove un utente aprendo la confezione del dispositivo si è ritrovato lo smartphone difettoso.

Al momento da Apple non è giunta alcuna conferma ufficiale circa i problemi alla batteria dei nuovi iPhone 8, un portavoce ha confermato ai giornalisti di MacRumors di essere a conoscenza di questi casi isolati e sta analizzando gli iPhone difettosi per comprendere l'origine del problema. Secondo fonti non ufficiali il malfunzionamento è legato proprio alle batterie ma al momento non è giunto un report ufficiale dall'azienda capitanata da Tim Cook.