20 Settembre 2021
12:11

iOS 15 arriva oggi: tutte le novità e come effettuare l’aggiornamento

Oggi è il giorno dell’aggiornamento a iOS 15 di tutti gli iPhone più recenti, a partire da quelli usciti nel 2015. Il nuovo software dovrebbe rendersi disponibile a partire dalle 19 per dotare i telefoni Apple di nuove funzionalità, ma scaricare il pacchetto può richiedere tempo: ecco gli accorgimenti da seguire per prepararsi all’operazione.
A cura di Lorenzo Longhitano

Il nuovo aggiornamento di iPhone e iPad è atteso per la giornata di oggi – lunedì 20 settembre – e per la precisione per le 19 ora italiana. Pochi giorni dopo la presentazione degli ultimi iPhone di Apple è tradizione infatti che la casa di Cupertino metta a disposizione di tutti la nuova versione del sistema operativo iOS che arriverà di serie sui modelli più recenti; quest'anno non fa eccezione e iOS 15 potrà essere scaricato da tutti gli utenti con un iPhone acquistato quest'anno o negli anni scorsi. Prima di lanciarsi a capofitto nell'aggiornamento è bene però tenere in mente alcuni aspetti dell'operazione e prepararsi adeguatamente.

iOS 15: disponibilità e novità dell'aggiornamento Apple

Con iOS 15 e iPadOS 15, i dispositivi Apple riceveranno in dote un aggiornamento grafico e numerose funzionalità in più. SharePlay permetterà agli utenti di videochiamarsi condividendo schermate, canzoni e clip video; le nuove mappe meteo visualizzeranno temperature previste e qualità dell'aria nelle aree selezionate; l'app Salute userà i sensori del telefono per verificare che gli utenti non rischino cadute a causa di un incedere incerto; il riconoscimento del testo nelle immagini in tempo reale permetterà di fare copia e incolla da cartelli e documenti inquadrati con la fotocamera; le notifiche disporranno di un nuovo sommario che renderà più facile orientarsi tra gli avvisi in arrivo sul telefono; su iPad arrivano i widget nella schermata home, le librerie di app e molto altro.

Come aggiornare a iOS 15

La procedura per aggiornare iPhone alla nuova versione di iOS è la stessa di sempre. Appena l'aggiornamento sarà disponibile, Apple inizierà a inviare notifiche sui dispositivi compatibili, invitandoli ad scaricare il pacchetto software di iOS 15 sul telefono. I più impazienti possono forzare la verifica visitando le impostazioni del dispositivo, alla voce aggiornamenti. Fino a stasera però è molto probabile che qualunque ricerca risulti in un nulla di fatto: se da una parte è vero che il rilascio di iOS 15 è previsto per oggi, lunedì 20 settembre, d'altro canto l'orario è solitamente tarato sul fuso statunitense: le operazioni dovrebbero insomma partire nel tardo pomeriggio di oggi, verso le 19 nostrane.

iOS 15, gli iPhone compatibilli

Come di consueto non tutti gli smartphone Apple potranno ricevere l'aggiornamento alla nuova versione di iOS; la casa di Cupertino è però quella che si comporta meglio nell'includere i vecchi dispoisitivi tra quelli che riceveranno tutte le ultime novità, e per quest'anno ha deciso di lasciare inclusi nell'aggiornamento tutti i gadget compatibili con iOS 14, compresi gli iPhone SE di prima generazione e la coppia iPhone 6s e iPhone 6s Plus – usciti tra la fine del 2015 e l'inizio del 2016. I prodotti compatibili con l'aggiornamento dunque sono:

iPhone 12, iPhone 12 Mini, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max;
iPhone SE (2020);
iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max;
iPhone XR, iPhone Xs e iPhone Xs Max;
iPhone X;
iPhone 8 e iPhone 8 Plus;
iPhone 7 e iPhone 7 Plus;
iPhone SE (2016);
iPhone 6s e iPhone 6s Plus;
iPod Touch (settima generazione).

Gli accorgimenti prima dell'aggiornamento

Prima di aggiornare il telefono a iOS 15 è sempre bene seguire un paio di accorgimenti. Il primo è effettuare un backup dei dati, in caso l'operazione dovesse non andare a buon fine; il secondo è avere il telefono ben carico e mantenerlo sotto carica durante l'intera durata della procedura; il terzo è liberare abbastanza spazio all'interno del telefono – dal momento che il download occuperà circa 5 gigabyte; il quarto e ultimo è approfittare di una connessione veloce e WiFi: le dimensioni del download potrebbero renderlo problematico sia per chi ha una connessione lenta, sia per chi tenta di scaricare l'aggiornamento con una connessione a consumo.

iOS 15 ha introdotto lo schwa (ə) nella tastiera
iOS 15 ha introdotto lo schwa (ə) nella tastiera
iOS 15 ti fa ascoltare l'oceano (e non solo) per rilassarti: ecco come attivare l'audio
iOS 15 ti fa ascoltare l'oceano (e non solo) per rilassarti: ecco come attivare l'audio
Con iOS 15 potrai ritrovare l'iPhone rubato anche se è stato spento
Con iOS 15 potrai ritrovare l'iPhone rubato anche se è stato spento
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni