9 Ottobre 2015
15:48

iPhone 6S, durata della batteria differente per i chip A9 di Samsung e TSMC

I nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus di Apple sono da poche ore disponibili per l’acquisto anche in Italia ed in rete iniziano ad emergere i primi commenti riguardo la durata della batteria dei nuovi dispositivi.
A cura di Matteo Acitelli

I nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus di Apple sono da poche ore disponibili per l'acquisto anche in Italia ed in rete iniziano ad emergere i primi commenti riguardo la durata della batteria dei nuovi dispositivi. Secondo quanto riportato da numerosi utenti che hanno eseguito dei test sui benchmark, è stato notato che l’autonomia degli iPhone 6S varia a seconda del chip A9 utilizzato sul device.

Come anticipato qualche mese fa, per il lancio della serie "S" di iPhone 6 il colosso di Cupertino ha scelto due partner distinti per la realizzazione dei chip A9: Samsung e TSMC. Entrambi i chip offrono le stesse prestazioni e secondo alcune prove è stato dimostrato che i chip A9 di TSMC offrono una durata della batteria leggermente maggiore rispetto a quelli realizzati dal produttore sudcoreano. Ovviamente si tratta di una differenza minima, nulla che possa modificare il normale utilizzo dello smartphone. Sulla questione è intervenuta anche Apple che tramite un portavoce ha sottolineato alla redazione del portale TechCrunch che i benchmark non rappresentano le performance reali e che comunque i risultati variano tra il 2-3%.

"Con i chip A9 progettati da Apple per i vostri iPhone 6S e iPhone 6S Plus, otterrete i più avanzati processori per smartphone al mondo. Ogni chip che distribuiamo raggiunge i più alti standard Apple per fornire una performance incredibile e garantire un’ottima durata della batteria, indipendentemente dalla capacità, dal colore o dal modello di iPhone 6S. Alcuni test di laboratorio che obbligano il processore a lavorare continuamente sotto pieno carico, finché la batteria non si esaurisce, non sono rappresentativi dell’uso reale, poiché spendono una quantità di tempo irrealistica al massimo stadio della performance della CPU. È un modo ingannevole per misurare l’autonomia della batteria in condizioni reali. I nostri test e i dati dai clienti mostrano che la reale autonomia della batteria di iPhone 6S e iPhone 6S Plus, anche tenendo in conto differenze variabili fra i componenti, si diversifichi di solo il 2-3%".

I nuovi iPhone 6S di Apple sono disponibili per l'acquisto negli Apple Store italiani dalle ore 8 di questa mattina. Il prezzo dell'iPhone 6S è di 779 euro per il modello con 16 GB di memoria interna, 889 euro il modello da 64 GB e 999 euro per la versione con 128 GB. L'iPhone 6S Plus invece parte da un costo di 889 euro per il modello da 16 GB, poi 999 euro per la versione da 64 GB e 1.109 euro per la versione con memoria di storage da 128 GB. Tra le novità di questi dispositivi una scocca in alluminio 7000 rinforzato, il pannello 3D Touch ed una nuova fotocamera con sensore da 12 megapixel.

iPhone 6s, avviata la produzione dei chip A9
iPhone 6s, avviata la produzione dei chip A9
Chipgate: come verificare il processore di iPhone 6S e iPhone 6S Plus
Chipgate: come verificare il processore di iPhone 6S e iPhone 6S Plus
32.058 di Tecnologia Fanpage
iPhone 6S, scoppia il Chipgate: "Montano due processori differenti"
iPhone 6S, scoppia il Chipgate: "Montano due processori differenti"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni