1.006 CONDIVISIONI
11 Novembre 2014
12:10

iPhone e iPad a rischio sicurezza, ecco il malware che ruba i dati degli utenti [VIDEO]

A pochi giorni dalla notizia che ha spaventato gli utenti Apple cinesi a causa del malware WireLurker, arriva oggi una nuova minaccia che può colpire tutti gli utenti in possesso di iPhone e iPad, ecco il malware Masque Attack.
A cura di Matteo Acitelli
1.006 CONDIVISIONI

A pochi giorni dalla notizia che ha spaventato gli utenti Apple cinesi a causa del malware WireLurker, il primo software in grado di installare applicazioni di terze parti su dispositivi Apple senza jailbreak, collegando l'iPhone o l'iPad al Mac tramite USB, arriva oggi una nuova minaccia che questa volta non è ristretta alla Cina ma che può colpire tutti gli utenti con iPhone e iPad. Stiamo parlando di Masque Attack, un nuovo malware individuato dalla società di sicurezza FireEye che, stando a quando dimostrato dai responsabili, può creare davvero molti danni alla privacy degli utenti Apple. Come evidenziano i tecnici di FireEye nel video, i cyber criminali, inviando un semplice SMS con un link, invitano l'ignaro utente a scaricare una nuova applicazione per iPhone e iPad (in questo caso ad esempio si parla del nuovo gioco di Flappy Bird) e, anziché scaricare l'app annunciata, viene sostituita l'app ufficiale di Gmail con un malware che scarica su un server tutti i nostri dati, le e-mail ricevute e gli sms scambiati con altri contatti.

Gli hacker sfruttano una mancanza di Apple che non è in grado di verificare la differenza tra file originale e file contraffatto. La spiegazione arriva direttamente da un portavoce della FireEye: "Questa vulnerabilità esiste perché iOS non usa certificati e corrispondenze per le applicazioni con la stessa identificazione, basta che il nome del file sia uguale per sostituire un'applicazione legittima con una contraffatta". I ragazzi del team di FireEye hanno già informato l'azienda di Cupertino nel mese di Luglio ed Apple è già al lavoro per eliminare questa grave falla che può colpire migliaia di utenti in tutto il mondo. Per evitare spiacevoli sorprese invitiamo quindi tutti gli utenti a scaricare applicazioni solo dall'App Store ufficiale Apple e ad evitare di aprire link che arrivano via SMS da numeri sconosciuti o strani pop-up pubblicitari su siti internet o applicazioni che invitano a scaricare app per iPhone o iPad.

1.006 CONDIVISIONI
iOS, allarme sicurezza: "i dati di iPhone, iPad e iPod Touch sono facilmente intercettabili"
iOS, allarme sicurezza: "i dati di iPhone, iPad e iPod Touch sono facilmente intercettabili"
Apple, nuova policy sulla privacy: "Non sbloccheremo più iPhone ed iPad per la Polizia"
Apple, nuova policy sulla privacy: "Non sbloccheremo più iPhone ed iPad per la Polizia"
Twitter, in arrivo i video in autoplay: iniziati i test su iPhone e iPad
Twitter, in arrivo i video in autoplay: iniziati i test su iPhone e iPad
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni