Secondo quanto riportato nel corso delle ultime ore dalla CNN, Apple ha ottenuto la registrazione di un nuovo brevetto intitolato "Dispositivi con display flessibile", un nome che fa pensare allo sviluppo di un iPhone pieghevole. Al momento ovviamente è ancora troppo presto per trarre conclusioni e non è facile intuire quale sarà l'obiettivo del colosso di Cupertino con la registrazione di questo brevetto presso l’US Patent and Trademark Office.

Dalle prime informazioni emerse in Rete sembra che questo brevetto riguarda uno smartphone con una particolare tecnologia che consentirà di utilizzare un display completamente flessibile. La soluzione sarà simile a quella dei classici flip-phone con l'alternativa di non ci sarà alcuna separazione tra lo schermo e la tastiera fisica. Questo brevetto Apple è stato depositato all’US Patent and Trademark Office nel 2014 ed ora ha ricevuto l'approvazione, quello che possiamo aspettarci è dunque lo sviluppo di un nuovo smartphone a conchiglia rivoluzionario grazie all'utilizzo di pannelli flessibili.

Questo evidenziato dai giornalisti della CNN rappresenta il secondo brevetto Apple relativo ad un iPhone pieghevole, prima di questo, infatti, era stato mostrato un altro brevetto che evidenziava la possibilità di un device con chiusura simile a quella di un libro. Al momento è ancora troppo presto per capire se Apple ha realmente l'intenzione di realizzare uno smartphone pieghevole, sicuramente comunque questo concept non riguarderà il lancio del prossimo iPhone 8 la cui presentazione è attesa per il mese di settembre 2017. Dalle ultime indiscrezioni, infatti, il nuovo iPhone 8 arriverà sul mercato con una scocca in vetro che oltre alla rinnovare l'estetica del dispositivo consentirà l'introduzione di un sistema di ricarica wireless.