116 CONDIVISIONI
14 Dicembre 2012
19:43

L’INPS investe sui social network per dialogare con i cittadini

L’istituto previdenziale aggiorna la sua offerta per il web 2.0 con il lancio di una nuova pagina Facebook dedicata al sistema contributivo ed un canale tematico su YouTube. “Sosteniamo la cultura della previdenza nei confronti dei cittadini più giovani”.
A cura di Angelo Marra
116 CONDIVISIONI

L'INPS amplia la sua presenza nel campo dei social network con l'apertura di una nuova pagina su Facebook dal titolo “Pensioni: sistema contributivo” (qui il link). Un passo avanti nella strategia social dell'istituto, dopo il buon risultato in termini di lettori delle altre pagine presenti sulla piattaforma di Menlo Park, che ha come scopo quello di raggiungere soprattutto le nuove generazioni che sono appena entrate nel mondo del lavoro e che vanno sensibilizzate alla cultura della previdenza.

Tramite Facebook ora i cittadini avranno uno strumento in più per accedere ai contenuti informativi già ospitati dal sito principale, tramite un'interfaccia però molto più familiare, soprattutto per quello che riguarda " informazioni sui contributi obbligatori, da riscatto o figurativi, su come viene calcolato il montante contributivo, su  come consultare il proprio estratto contributivo ed altro ancora". Disponibile anche un canale tematico su YouTube (come già realizzato dall'Agenzia delle Entrate) che ospiterà i video di Bruno Bozzetto sulla riforma delle pensioni, e i video informativi di "INPS in onda" (qui il link).

116 CONDIVISIONI
Il codice del nuovo social network di Trump è copiato da un altro social network
Il codice del nuovo social network di Trump è copiato da un altro social network
Come è cambiato Facebook? ecco l'evoluzione del social network [VIDEO]
Come è cambiato Facebook? ecco l'evoluzione del social network [VIDEO]
Rischi nel condividere i propri dati sui Social Network
Rischi nel condividere i propri dati sui Social Network
1.462 di Viral Tech
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni