18 Settembre 2017
18:35

L’iPhone X commentato da un utente Android: “Bello, ma…”

Batteria, design, memoria e molto altro. Ecco come un utente Android vede il nuovo iPhone X di Apple.
A cura di Enrico Galletti

Ci sono modelli di smartphone che si susseguono, "rivoluzioni" tecnologiche che lasciano il segno e una rivalità, arcinota, che non si placa mai. Due parti: iOS e Android, con i relativi supporters che tengono testa alla sfida. La storia è sempre quella: chi è affezionato ad Android non compra un Apple e chi è cliente della Casa di Cupertino da una vita non passa alla "concorrenza". Ma come vede, un affezionato Android, il nuovo arrivo in casa Apple? Abbiamo chiesto a un "androidiano" di parlarci di iPhone X. Ecco il risultato:

Bello, ma non originale

"L'iPhone X è un ottimo telefono, ma non è tutta farina del sacco di Apple. Chi va matto per il nuovo modello di iPhone ne apprezza soprattutto l'estetica. In effetti si presenta bene. Però la sua caratteristica di punta, ovvero il design a schermo intero, non è una novità, perché Samsung, qualche mese prima, lo aveva già implementato sul Galaxy S8. Per non parlare della ricarica wireless, una tecnologia che non è nuova ai consumatori. La vera rivoluzione sarebbe arrivata se Apple avesse deciso di dotare ciascun iPhone X della base per la ricarica wireless, magari in aggiunta al classico alimentatore".

È troppo caro

Quello del prezzo è uno degli aspetti più criticati del nuovo iPhone X. E anche l'androidiano seriale che ha risposto alle nostre domande ha fatto leva su questo. "Dai, non nascondiamoci dietro le caratteristiche che rendono grande questo smartphone. Sì, ci sono. Ma 1.189 euro, di base, per uno smartphone sono davvero eccessivi, pur considerando tutte le migliorie che introduce. Sarebbe da ipocriti dire che il nuovo smartphone di Apple non introduca nessuna miglioria di rilievo, ma anche giustificare il suo prezzo, che a mio avviso è davvero fuori da ogni standard".

La sicurezza è da invidia

"Bisogna ammetterlo. Con il lancio di iPhone X la sicurezza di Apple non teme definitivamente rivali. Innanzitutto lo sblocco con il riconoscimento facciale, e non solo con l'occhio come in uno smartphone della concorrenza, è un fattore all'avanguardia. E poi bisogna ammettere che nessun altro dispositivo sarà mai in grado di garantire la sicurezza di iPhone nei pagamenti, sia virtuali, con carte di credito per il web, sia fisici, negli esercizi commerciali con il Pos".

La memoria: eterna pecca

iPhone X, come tutta la famiglia di melafonini, è dotato di una memoria non espandibile. "Questa è una grande pecca. Voglio dire, quando l'utente compra l'iPhone non può sapere cosa succederà nella sua vita. Se si accorgesse di avere bisogno di più memoria? Dovrebbe cambiare smartphone". Qualcuno obietta che Apple, con iCloud, mette a disposizione un servizio di storage all'avanguardia. "Non è la stessa cosa – replica l'androidiano -, perché non sempre si ha la possibilità di essere collegati in rete".

E voi, come la pensate? In quale delle due parti vi ritrovate?

Attivare la gesture per il tasto home di iPhone X su tutti gli Android
Attivare la gesture per il tasto home di iPhone X su tutti gli Android
100.253 di Tecnologia Fanpage
"Si vedono le imperfezioni della pelle": i selfie perfetti dell'iPhone X spaventano gli utenti
"Si vedono le imperfezioni della pelle": i selfie perfetti dell'iPhone X spaventano gli utenti
Apple, ecco perché i nuovi iPhone X e iPhone 8 devono essere in vetro
Apple, ecco perché i nuovi iPhone X e iPhone 8 devono essere in vetro
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni