Futuri programmatori fatevi avanti: il corso per sviluppatori Apple Developer Academy organizzato dalla casa di Cupertino all'interno dell'Università Federico II di Napoli entrerà a breve nel suo quarto anno di attività, e a questo proposito gli organizzatori hanno pubblicato nelle scorse ore il bando per la selezione dei nuovi studenti. Come per l'anno ancora in corso, i posti disponibili sono circa 400 per un corso gratuito della durata di un anno; per iscriversi occorre compilare entro il 21 giugno una domanda online sul sito predisposto dall'Academy per l'occasione e sperare nella selezione. I candidati selezionati dovranno poi sostenere un test e un colloquio per l'ammissione, che si terranno agli inizi di luglio a Napoli, Londra, Monaco di Baviera o Parigi.

Apple Developer Academy: non solo coding

Aperta nel 2016, l'Academy ha già diplomato quasi mille ragazze e ragazzi provenienti da tutto il mondo aiutandoli a rafforzare le proprie competenze nell'ambito non solo della programmazione delle app appartenenti all'ecosistema Apple, ma anche della loro progettazione, del design, dell'implementazione, dell'utilizzo in cloud e molto altro. Durante il corso insomma non ci si limita a scrivere righe di codice (tutti gli studenti riceveranno l'hardware e il software necessario per questo, compresi iPhone e Mac) ma si impara a trasformare un'idea in un'app utile per il pubblico, nonché in una potenziale fonte di profitto.

Studenti da tutto il mondo

Dalle aule dell'Academy gli studenti hanno già partorito oltre 400 idee per nuovi software, che si sono poi trasformate in una cinquantina di app vere e proprie come Hear Me Well — un'app che trasforma iPhone in un apparecchio acustico e che è poi finita nel negozio digitale App Store. Gli studenti arrivano da tutto il mondo: quelli che stanno terminando l'anno scolastico 2018/2019 arrivano da 30 Paesi e — fa sapere Apple — una trentina di loro sono stati scelti per partecipare alla Worldwide Developer Conference, la tradizionale conferenza dedicata agli sviluppatori dell'ecosistema Apple che la casa di Cupertino tiene in California ogni anno.