iPhone-se-prova

Lo scorso mese Apple ha ammesso che i vecchi iPhone vengono rallentati per preservare la durata del dispositivo quando la batteria si deteriora negli anni. Una procedura che Apple mette in pratica proprio per compensare il naturale decadimento delle batterie, ma che ha sollevato un polverone di lamentele e class action. Per questo l'azienda di Cupertino ha inoltre annunciato la riduzione del prezzo della sostituzione della batteria, che ora può essere richiesta a prezzo scontato, ma solo per alcuni dispositivi e solo per una volta.

Lo sconto messo in campo da Apple per scusarsi è infatti disponibile per gli iPhone 6 e successivi, ma attraverso un ulteriore aggiornamento della pagina dedicata l'azienda di Cupertino ha specificato che la sostituzione della batteria a 29 euro sarà usufruibile solamente una volta per dispositivo. Questo significa che sarà possibile cambiare la batteria del proprio iPhone a prezzo scontato solo una volta, mentre se lo si vorrà fare nuovamente si pagherà il prezzo intero. Ovviamente si parla dello stesso dispositivo: se si torna una seconda volta con un altro iPhone lo sconto sarà valido.

Il prezzo della seconda sostituzione sarà quindi quello classico pari a 89 euro. In seguito alla prima sostituzione, lo sconto resterà valido per un'ulteriore riparazione se lo smartphone non supererà il test della batteria effettuato da un centro autorizzato o Apple Store. Per poter richiedere una sostituzione scontata della batteria vi basterà recarvi presso un Apple Store o prendere appuntamento tramite il sito web dedicato, attraverso il quale potrete anche programmare un ritiro del dispositivo direttamente a casa. In quest'ultimo caso al costo di riparazione andranno aggiunti i costi di spedizione.