Li coccoliamo e li accarezziamo tutti i giorni, a volte ci giochiamo, altre volte ci immergiamo nel folto dei boschi o sui sentieri più solitari in loro compagnia. Ciò che portano in una casa gli animali domestici è sempre amore, affetto e sentimenti gioiosi. Certo, bisogna darsi delle regole e creare l’ambiente giusto per far star bene loro, ma anche noi… che alla fine siamo i padroni di casa. Allora ecco alcuni consigli che ci permetteranno di stare tutti insieme in armonia.

La tecnologia che ci rende padroni migliori

Esistono i collari GPS che ci permettono di sapere in ogni istante dove si trovano i nostri amici pelosi: non è una soluzione utile solo per gli animali che vivono in grandi spazi esterni, ma è perfetta per chi non sempre è in casa con loro. Una trasferta lavorativa o la semplice giornata passata in ufficio è vissuta con meno ansia con un semplice GPS. Ma la tecnologia ha fatto passi da gigante e al collare è possibile agganciare anche supporti che raccolgono i dati di salute degli animali, quanto movimento è stato fatto, quanto gioco e anche la qualità del sonno. A questi sistemi se ne aggiungono altri, come i collari che registrano ogni attività dell’animale, o gli adesivi da applicare al collare che ci allertano se si stanno allontanando oltre una certa distanza, o le fotocamere da applicare al collare, pronte a ritrarli in qualsiasi occasione.

La tecnologia che li rende "animali migliori"

Per quanto li si ami, la convivenza a volte può essere non semplice se non ci si organizza perfettamente. I peli dei cani o la sabbia della lettiera dei gatti sparsa ovunque possono rappresentare ostacoli al benessere di tutti. L’aiuto per vivere in armonia arriva sempre dalla tecnologia: un robot amico che, mentre si è al lavoro o a passeggio col cane, pensa a pulire casa al posto tuo. Roomba i7+, l’aspirapolvere robot di punta dell’azienda americana iRobot, leader nel settore della robotica, ha rivoluzionato il modo di vivere la casa e la compagnia dei propri animali pelosi. Roomba i7+ è dotato di doppie spazzole in gomma multi-superficie che sollevano ed eliminano i peli di animali domestici dal pavimento e da ogni tipo di superficie, persino dai tappeti. La tecnologia Dirt Detect Technology permette a Roomba i7+ di concentrarsi soprattutto dove c’è maggior quantità di sporco, per esempio la zona adiacente alle lettiere. Inoltre la sua forma permette di raggiungere ogni luogo della casa evitando gli ostacoli e di ritornare alla base per ricaricarsi con facilità. Il plus di Roomba i7+ è dato dalla possibilità di eliminare automaticamente lo sporco raccolto attraverso un contenitore posto alla base. Dopo aver aspirato perfettamente, è l’ora del lavaggio. E se questo venisse fatto dall’esclusivo Braava Jet m6 , il robot lavapavimenti che dialoga con il Roomba e permette di avere pulizia completa? Allora si potrebbe dire che il nuovo ecosistema iRobot rende la vita con gli amici pelosi praticamente perfetta. E, poi, vuoi mettere il divertimento di vedere il nostro amico peloso interagire con Roomba?

Contro la pigrizia

Se il cane assomiglia al padrone, il rischio che metta su qualche chilo è piuttosto concreto. E,in effetti, negli USA sembra che il 56% dei cani sia in sovrappeso e rischi patologie come l’ipertensione e il diabete. Perciò giocare e fare tante passeggiate è fondamentale. Ma quando non si è in casa? La tecnologia ha creato dei giochi “da casa” a forma di pallina o a forma di osso controllati da smartphone che si muovono evitando gli ostacoli, stimolando il cane a seguirli, a correre e a giocare con loro… finché il padrone non torna. Pensati per divertire cani e gatti. E se invece il cane è attivissimo e cerca palle lanciate senza soluzione di continuità? Per chi ha le braccia indolenzite a forza di andare incontro alle pressanti richieste del suo amico a quattro zampe, può a un certo punto fermarsi e ricorrere ai nuovi lanciapalline automatici per cani, da usare preferibilmente in giardino, dato che si può tarare la distanza di lancio fino a nove metri. In ogni caso: mai più senza!

Gli accessori must have

Tra gli accessori ipertecnologici imperdibili per animali ci sono anche le ciotole programmabili e controllabili da remoto: elargiscono le quantità giuste di cibo e di acqua secondo le impostazioni programmate settimanalmente o mensilmente e sono dotate anche di messaggio vocale. Poi c’è la pet cam da attaccare al collare o alla cuccia per monitorare spostamenti e comportamenti. Per chi vuole osare, come rinunciare ai cappottini con luci e speaker? O, per i maniaci della sicurezza, ai guinzagli con LED da portare nelle serate buie? E per chi ha due o tre animali diversi con diete diverse? Ora esiste la ciotola con il riconoscimento facciale, che monitora la quantità di cibo, riconosce l’animale e apre la “porta” a lui dedicata per l’accesso al cibo: una tecnologia geniale per non far litigare nessuno e mantenere tutti in forma.