22 Ottobre 2021
16:55

La mappa nascosta dell’iPhone che ti dice esattamente quando e dove pioverà

Con l’aggiornamento a iOS 15, l’iPhone ha migliorato considerevolmente le prestazioni della sua applicazione per il meteo. Ora, grazie a una mappa interna, l’utente potrà sapere se il suo quartiere sarà colpito o meno dalle precipitazioni. Sull’evoluzione di questo servizio ha giocato un ruolo importante l’acquisto di Dark Sky, avvenuto due anni fa.
A cura di Ivano Lettere

È probabile che siano finiti i tempi in cui l'applicazione per il Meteo di Apple veniva derisa quando prevedeva un acquazzone laddove il sole avrebbe invece spaccato le pietre. Con l'aggiornamento a iOS 15 del software dell'iPhone, chiunque avrà modo di constatare che i consigli su come uscire di casa dispensati dall'app non sembreranno più segni cabalistici. Tutto grazie a Dark Sky, il servizio che garantisce un'analisi esatta e circoscritta del tempo.

Come utilizzare l'applicazione

Innanzitutto, bisogna assicurarsi di aver aggiornato il proprio telefono all'ultima versione di iOS 15. Per verificarlo, basta andare su "Impostazioni", cliccare su "Generale" e poi scegliere "Aggiornamento software": in questo modo l'utente capirà quale tipo di software sta utilizzando. Messi da parte questi dubbi, bisogna avviare l'applicazione del Meteo, già presente tra quelle impostate di default su iPhone. Non appena sarà pronta, bisognerà pigiare l'icona della mappa nell'angolo in basso a sinistra della schermata. Dopodiché è necessario cliccare i tre quadratini in alto a destra: scegliendo "Precipitazioni", chiunque avrà modo di assistere in tempo reale a una previsione geolocalizzata.

Gli strumenti per leggere la mappa

In questo caso, per decifrare il "pericolo" a cui va incontro l'utente è importante conoscere il significato dei colori: se la perturbazione che appare sulla cartina ha un colore simile al blu, ciò vuol dire che è prevista poca pioggia; al contrario, le sfumature del giallo, del viola e del bianco dovrebbero allertare chi utilizza l'app. Una barra collocata nella parte inferiore dello schermo offre lo sviluppo cronologico della perturbazione nell'arco della giornata. Il servizio offre anche una mappa in cui è riportata la temperatura: il rosso rappresenta il caldo afoso e il blu corrisponde a un clima rigido. Come se non bastasse, sempre con l'ausilio di uno strumento di rappresentazione del territorio in cui vive, l'utente potrà anche controllare la qualità dell'aria.

Google ti dirà quando sta per piovere all'improvviso
Google ti dirà quando sta per piovere all'improvviso
Quando esce iPhone 13, la data dell'evento Apple è il 14 settembre
Quando esce iPhone 13, la data dell'evento Apple è il 14 settembre
Quando esce in Italia il nuovo iPhone 13 e quanto costa
Quando esce in Italia il nuovo iPhone 13 e quanto costa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni