Per anni il design e l'estetica dei prodotti e del software Apple hanno avuto sostanzialmente un unico supervisore e responsabile: Jony Ive, braccio destro di Steve Jobs prima e stretto collaboratore di Tim Cook poi. Divenuto negli anni una vera e propria superstar del settore (almeno per gli appassionati) l'ex designer capo della casa di Cupertino ha lasciato l'azienda nel 2019 per fondare una sua società, e prossimamente lavorerà per un colosso della Silicon Valley leggermente diverso da Apple: il portale per gli affitti brevi Airbnb.

L'annuncio è arrivato direttamente dal co fondatore e CEO dell'azienda, evidentemente entusiasta alla prospettiva di vantare tra i collaboratori uno dei professionisti più noti del settore. Jonathan Ive del resto è considerato la mente creativa dietro ad alcuni dei prodotti di elettronica di consumo più utilizzati e riconoscibili al mondo: nei suoi quasi 30 anni di carriera in Apple ha contribuito in modo sostanziale a dare forma a gadget come iPhone e iPod, passando poi ai iPad ai computer iMac e MacBook Air e poi ai più recenti Apple Watch e AirPods.

Le ragioni dell'addio di Ive ad Apple non sono mai state ufficializzate, anche se la tesi più accreditata è quella di un graduale allontanamento dal numero uno che è succeduto a Steve Jobs, Tim Cook, e dal minore interesse manifestato da quest'ultimo per il tema del design dei prodotti in azienda. Dopo aver lasciato Apple il creativo e progettista ha dato immediatamente vita a una nuova azienda di design battezzata LoveFrom, che tra i suoi clienti mantiene proprio Apple e da oggi annovera anche Airbnb.

Purtroppo il numero uno del portale ha descritto la partnership in termini piuttosto generici: nel post sul blog di Airbnb che parla della novità, il CEO si limita ad anticipare che Ive lavorerà con il gruppo "in una partnership che durerà diversi anni, per progettare la prossima generazione di prodotti e servizi Airbnb". "Jony — prosegue l'intervento — ci aiuterà anche a far crescere il nostro team di design interno, che secondo lui è già uno dei migliori al mondo". Per conoscere quali saranno di preciso il ruolo e il contributo dell'ex designer Apple all'interno della collaborazione annunciata, toccherà dunque attendere.