4 Marzo 2016
15:06

LinkedIn va male e il CEO dona il suo bonus da 14 mln di dollari ai dipendenti

Jeff Seiner, CEO di LinkedIn, ha donato il suo bonus di azioni ai dipendenti per compensare il ribasso del valore dell’azienda in borsa. In totale, la donazione del numero uno del social network dedicato al mondo del lavoro equivale a 14 milioni di dollari.
A cura di Marco Paretti

Jeff Seiner, CEO di LinkedIn, ha donato il suo bonus di azioni ai dipendenti per compensare il ribasso del valore dell'azienda in borsa. In totale, la donazione del numero uno del social network dedicato al mondo del lavoro equivale a 14 milioni di dollari. La causa è da ricercare nell'annuncio degli ultimi (negativi) risultati trimestrali, che hanno convinto alcuni investitori ad abbandonare l'azienda. Così il valore di mercato della realtà americana è crollato del 40%, passando da 192 dollari a 108 dollari per azione in pochi giorni, per poi assestarsi intorno ai 119 dollari per azione.

Il calo ha ovviamente avuto un impatto notevole sulle azioni possedute dai dipendenti, che si sono visti ridurre drasticamente il valore. "Jeff ha deciso di chiedere al Compensation Committee di anticipare il suo bonus annuale, mettendolo a disposizione dei dipendenti di LinkedIn" ha spiegato un portavoce dell'azienda. Anche il CEO di twitter, Jack Dorsey, aveva effettuato una scelta simile in seguito al crollo del valore delle azioni del social network di micro-blogging: ad ottobre Dorsey aveva annunciato di voler donare un terzo delle sue azioni ai dipendenti.

Quello di LinkedIn è stato un calo nettamente meno grave rispetto a quello che ha caratterizzato le azioni di Twitter durante lo scorso anno, ma il CEO ha voluto comunque aiutare i lavoratori in un momento difficile per l'azienda con una cifra considerevole: 14 milioni di dollari. "Siamo la stessa realtà che eravamo il giorno prima dell'annuncio dei risultati finanziari" ha scritto Seiner in una nota. "Sono lo stesso CEO e voi siete lo stesso team. Elemento ancora più importante, abbiamo ancora la stessa missione, visione e scopo dal punto di vista della creazione di opportunità economiche. Nessuno di questi elementi è cambiato. Non è cambiato nemmeno di poco".

Google, il CEO Sundar Pichai è "Mister stock options": riceve 199 mln di dollari in azioni
Google, il CEO Sundar Pichai è "Mister stock options": riceve 199 mln di dollari in azioni
Twitter offre bonus in azioni e in denaro per trattenere i suoi talenti
Twitter offre bonus in azioni e in denaro per trattenere i suoi talenti
Regno Unito, Facebook: bonus di 280 mln di sterline ai dipendenti per pagare meno tasse
Regno Unito, Facebook: bonus di 280 mln di sterline ai dipendenti per pagare meno tasse
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni