L'Organizzazione Mondiale della Sanità è approdata anche su TikTok proprio in concomitanza con la diffusione del nuovo coronavirus nel mondo. Lo ha fatto per raggiungere anche la fascia più giovane di utenti con informazioni precise e mirate sulle azioni da intraprendere per prevenire la diffusione del SARS-CoV-2 all'interno di una piattaforma ancora ignorata dalla maggior parte degli organi preposti all'informazione relativa a emergenze di questo tipo. L'account è attivo da venerdì e ha per il momento un solo video proprio a tema coronavirus.

"Siamo arrivati su TikTok per fornirvi comunicazioni sanitarie affidabili e precise" si legge nella descrizione del video. Il primo contenuto è stato peraltro realizzato da un'italiana: Benedetta Allegranzi, responsabile tecnico della prevenzione e controllo delle infezioni, ha spiegato nel breve video pubblicato su TikTok come proteggersi dal coronavirus attraverso alcune misure che tutti dovremmo attuare. Si parla di quelle norme che nelle ultime settimane sono state diffuse da tutti gli organi: lavarsi bene le mani, starnutire e tossire nel gomito, evitare contatti con chi ha la febbre e chiamare i soccorsi se si sta male.

 

Il lancio dell'account TikTok fa parte di un lavoro più ampio da parte dell'OMS riguardo la diffusione di informazioni accurate sul nuovo coronavirus. Nel corso delle ultime settimane l'Organizzazione e diverse altre realtà hanno dovuto affrontare la diffusione non solamente del virus ma anche delle numerose bufale che lo hanno accompagnato e che si sono diffuse su piattaforme come Facebook, Twitter e TikTok. Ora l'OMS ha stretto collaborazioni con la maggior parte delle piattaforme per mostrare link a informazioni corrette all'interno dei social e sotto ai contenuti sensibili – similmente a quanto fatto in Italia dal Ministero della Salute – presenti anche su TikTok.