marscat

Non solo cani robot. Dopo il successo di Aibo, il cane robotico di Sony, è arrivato il momento del riscatto per i gatti con MarsCat, un micio robot in grado di aggirarsi per casa, miagolare come un gatto vero e apprezzare i grattini sotto al muso. Realizzato da Elephant Robotics, il gatto robot è attualmente in fase di raccolta fondi su Kickstarter, dove è possibile preordinare MarsCat in una delle sue colorazioni: bianco, grigio, rosa e nero. È dotato di sei sensori per il tocco, una camera da 5 megapixel e un cuore tecnologico costituito da una Raspberry Pi 3.

MarsCat, però, resta pur sempre un robot: essendo dotato di batteria, sarà possibile interagire con esso per un massimo di 3 ore se le interazioni sono costanti, oppure fino a 5 ore se l'utilizzo è occasionale. Dopodiché andrà ricaricato. Per quanto riguarda la personalità del gatto robotico, essa sarà plasmata dalle nostre interazioni. Un esempio: se parleremo molto con MarsCat, lui sarà più propenso a miagolare verso di noi durante il giorno. L'azienda ha spiegato che al momento il robot è in grado di riconoscere 20 parole, tra cui comandi come "vieni qui". Grazie ai sensori è inoltre in grado di rispondere alle carezze in vari punti del corpo.

marscat

MarsCat sarà però anche programmabile utilizzando delle API libere e la sua Raspberry Pi: chiunque sia in grado di lavorare con la programmazione del gatto robot potrà poi caricare specifiche azioni all'interno di una sezione dedicata sul sito di Elephant Robotics disponibile al lancio del prodotto. Il costo di MarsCat su Kickstarter è di 649 dollari per i primi 100 finanziatori, ma il costo aumenterà man mano che le persone decideranno di investire nel progetto. Il suo arrivo è previsto per marzo 2020, almeno per i primi clienti: gli altri dovranno attendere la fine dell'anno. Il costo di MarsCat a quel punto avrà raggiunto il prezzo pieno, cioè 1.299 dollari. Tanto? Sì, ma comunque inferiore a quello di Aibo, che costa 2.899 dollari.