I tablet con tastiera sono dispositivi davvero molto utili in quanto permettono di unire la versatilità del tablet alle funzionalità di un vero e proprio pc. Tra questi possiamo distinguere fondamentalmente i tablet veri e propri, ai quali è possibile collegare delle cover con tastiera, e quelli convertibili ovvero dei notebook dotati però di touch screen e una tastiera rimovibile.

In entrambi i casi si tratta di dispositivi estremamente versatili e comodi da utilizzare. In più rispondono perfettamente alle esigenze sia di chi vuole sfruttare al massimo il proprio tablet tramite una tastiera, sia di chi vuole un notebook da trasformare all’occorrenza in un dispositivo mobile.

Siamo consapevoli che online ci siano davvero tanti modelli differenti e che la scelta proprio per questo motivo non sia sempre semplice. Chi non è un esperto di tablet 2 in 1 con tastiera staccabile può avere qualche difficoltà a scegliere il modello giusto.

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di realizzare una classifica dei migliori tablet con tastiera in modo da aiutare chi vorrebbe acquistare un prodotto di questo tipo ma non sa da dove iniziare. In più abbiamo realizzato anche una pratica guida all'acquisto nella quale indichiamo quelli che sono i principali fattori per scegliere un modello valido.
Nello specifico andremo ad approfondire aspetti tecnici come il formato del tablet, le dimensioni dello schermo, la memoria RAM e la connettività. In più vedremo lato software come la maggior parte supportino il sistema operativo Windows 10 il che li rende compatibili con la maggior parte delle app scaricabili, o quello iOS come i nuovissimi iPad Pro.

Infine ci soffermeremo anche su altri aspetti quali la durata della batteria, il processore e naturalmente il prezzo.

Insomma se siete alla ricerca di un nuovo tablet convertibile per lavorare, studiare o svagarvi troverete tutte le informazioni che vi servono per il vostro prossimo acquisto.

I migliori tablet con tastiera del 2021

Come anticipato in questa pratica guida all'acquisto andremo a vedere i migliori tablet con tastiera del 2021. Per ogni prodotto ci siamo soffermati sulle caratteristiche tecniche più rilevanti e sugli aspetti che è importante conoscere prima di acquistare.

Microsoft Surface Go

Il primo prodotto è questo Microsoft Surface Go un tablet con tastiera staccabile di tutto rispetto. In particolare questo prodotto vanta uno schermo touch da 1200 x 1800 pixel, memoria RAM da 4 GB o 8 GB e un processore Intel Pentium Gold 4415Y.

Da un punto di vista strutturale appare molto leggero e maneggevole, ideale da portare sempre con sé. Di sicuro un ottimo tablet con tastiera per università o lavoro.
Il sistema operativo è Windows 10 Home e le prestazioni davvero ottimali.
Tra i tablet questo è quello che offre il miglior rapporto qualità/prezzo.

iPad Pro 12.9

Passiamo a un modello completamente diverso con questo iPad Pro 12.9. Naturalmente parliamo di un tablet con tastiera Apple dalle prestazioni eccezionali.

La memoria RAM è da 4 GB o da 6 GB mentre quella interna può variare da modelli a 64GB fino anche a 1 TB. Si tratta senza dubbio di un tablet ideale per tutti coloro che lavorano e necessitano di un prodotto performante, rapido e con un'alta risoluzione. Particolarmente indicato anche per grafici grazie allo schermo con l'ampia gamma di colori P3.
Il modello è abbinato ad una pratica tastiera staccabile denominata da Apple Smart Keyboard Folio.

Prodotto di fascia alta ad un prezzo non economico ma che che ne rispecchia perfettamente la qualità.

Microsoft Surface Book 2 (15 pollici)

Altro prodotto di fascia alta è questo Microsoft Surface Book 2 (15 pollici). Nello specifico parliamo di uno tra i migliori tablet windows convertibili.

Potremmo definire questo prodotto come un ibrido in quanto è la perfetta rappresentazione di un tablet formato 2 in 1. In particolare presenta una memoria RAM da 16 GB, CPU Intel Core i5 o i7 e una shceda grafica GTX 1060.
Lo schermo da 15 pollici garantisce una qualità dell'immagine davvero elevata e la batteria presenta una durata eccellente.

Prezzo in linea con le caratteristiche che assicura.

Microsoft Surface Pro 7

Ritorniamo su un modello Windows con questo Microsoft Surface Pro 7, linea che regala non poche soddisfazioni. In particolare possiamo definirlo tranquillamente come un tra i migliori tablet convertibili di fascia media.

La RAM va da 4 GB a 16 GB mentre la CPU monta un processore Intel Core i3 di ultima generazione. Lo schermo è da 12.3 pollici con una risoluzione pari a 2.736 x 1.824 pixel. La durata della batteria non è elevatissima e probabilmente questo fattore rappresenta l'unica pecca di questo prodotto.
Il prezzo è perfetto per tutti coloro che non vogliono spendere cifre eccessive ma al contempo non vogliono accontentarsi di un prodotto economico.

Come detto il miglior convertibile 2 in 1 di fascia media.

Samsung Galaxy Tab S6

Concludiamo con il miglior tablet Android di questa lista. In particolare parliamo del Samsung Galaxy Tab S6 di sicuro uno tra i migiori tablet di casa Samsung.

Il modello monta un processore Snapdragon 855 e una RAM da 6 GB o 8 GB. Lo schermo è di sicuro un punto di forza di questo prodotto in quanto presenta un display AMOLED da 10,5 pollici con una risoluzione a 1.600 x 2.560.
Il prodotto viene fornito con uno stilo S Pen che permette di scrivere, prendere appunti e disegnare.
La tastiera naturalmente è collegabile via Bluetooth per un'esperienza soddisfacente.

Prezzo di sicuro conveniente.

Guida all'acquisto del miglior tablet

Aver visto i migliori tablet con tastiera non basta per sapere quale prodotto acquistare. Abbiamo deciso quindi di approfondire l'argomento mostrandovi quelli che sono i fattori principali per scegliere un prodotto di qualità. Si tratta in molti casi di aspetti tecnici che è importante comprendere prima di acquistare il vostro nuovo tablet.

Formato

La prima cosa da osservare in un prodotto è il formato. Esistono infatti due tipi di formati: i tablet 2 in 1 e quelli convertibili.
I primi sono i più più diffusi e sono caratterizzati da un tablet più una cover o una base con tastiera. Questo è un vantaggio in quanto possono essere usati sia come tablet che come dei comuni laptop.

I tablet convertibili sono invece dei veri e propri notebook. Questi presentano uno schermo touch e una tastiera con cerniera che all'occorrenza può essere ripiegata su se stessa. In questo modo il notebook può essere utilizzato anche come un tablet.
Il vantaggio di questi prodotti è che le tastiere, in quanto native, sono molto più comode rispetto a quelle dei dispositivi 2 in 1 anche se c'è da dire che risultano meno versatili.

Tastiera

La tastiera è un altro punto fondamentale. Nello specifico esistono due possibilità: le basi con tastiera e le cover con tastiera.
Le prime sono delle vere e proprie tastiere esterne collegabili al tablet. Nel secondo caso si parla invece di cover, tra le più famose avrete sicuramente visto quelle per iPad ad esempio, le quali prevedono anche la presenza di una tastiera interna.

In particolare, è bene specificare che quelle dei dispositivi 2 in 1 non sono universali ma, nella maggior parte dei casi, pensate solo per quegli specifici dispositivi. In più non sono sempre incluse con il prodotto.

Detto questo generalmente quelle dei dispositivi convertibili risultano full size, ovvero di dimensioni normali, mentre quelle di tablet più piccoli, dai 12 pollici in giù, hanno dimensioni ridotte.
La disposizione dei tasti è generalmente quella italiana, la QWERTY.

Sistema operativo

Al momento della scelta del vostro tablet potete imbattervi in tre possibili soluzioni in termini di sistema operativo: Windows, iOS o Android.

Il primo è il sistema operativo più diffuso soprattutto per i notebook reversibili. Presenta tutte le caratteristiche alle quali siete abituati se avete utilizzato un computer Microsoft.

Il sistema iOS è invece quello di casa Apple. Questo è presente solo sugli iPad e presenta delle differenze sostanziali in termini di utilizzo come il sistema drag and drop delle applicazioni e l'immunità ai malware.

Infine c'è il sistema Android il quale risulta più flessibile rispetto ad altre soluzioni e con molte più app disponibili.

Non è raro trovare anche tablet 2 in 1 dual-boot i quali presentano di base sia il sistema operativo Windows che Android, dando di fatto all'utente la possibilità di scegliere quale utilizzare.

Display

Quando si valuta un tablet è bene considerare anche il display. Lo schermo è infatti la parte con cui entrate direttamente in contatto quando utilizzate il tablet, visualizzando le immagini e i colori. Del display dovete tener conto fondamentalmente di due aspetti principali ovvero le dimensioni e la risoluzione.

La dimensione è normalmente espressa in pollici e potrete imbattervi in tablet che variano dagli 8 pollici agli oltre 12. Naturalmente vi consigliamo di considerare questo aspetto in base all'utilizzo che ne dovrete fare. Per lavori di grafica ad esempio potrebbe servirvi uno schermo abbastanza grande.

La risoluzione si esprime invece in pixel e determina il livello di nitidezza delle immagini. Le risoluzioni più comuni per i dispositivi di ultima generazione sono HD ovvero 1280×720 pixel e Full HD ovvero 1920×1080 pixel.
Esistono però anche risoluzioni maggiori come 2048 x 2732 pixel.

Altri aspetti minori che vi invitiamo a valutare sono anche il tipo di pannello che può variare tra Super AMOLED o LCD IPS e la presenza dei supporti HDR o P3 che permettono di visualizzare una gamma di colori più ampia garantendo una qualità migliore dell'immagine.

Processore

Il processore è da considerare un po' come la cabina di controllo del vostro tablet. Da esso dipendono in gran parte le prestazioni del dispositivo. In particolare tra i migliori processori troviamo quelli di casa Intel con i Core i3, i5 e i7 e gli Atom con i Core m3, m5 e m7. Non è raro trovare, ad esempio sui tablet Samsung, anche processori ARM.

RAM

La memoria RAM è la memoria sulla quale sono osptitati temporaneamente i dati quando si utilizza il tablet. Questo significa che ad una maggiore memoria RAM corrisponderà anche una maggiore rapidità del dispositivo stesso o comunque la sua capacità di operare con più applicazioni contemporaneamente.
Il minimo per delle prestazioni accettabili è di 4 GB di RAM.

Memoria interna

Per memoria interna intendiamo la quantità di spazio che avete a disposizione sul vostro dispositivo. Naturalmente maggiore memoria avete maggiori contenuti tra programmi, app, foto, video ecc. potrete avere sul tablet.
Anche in questo caso vi consigliamo un "minimo di accettabilità" che si attesta sui 64 GB.

In più valutate anche se il vostro tablet con tastiera presenta la possibilità di espandere la memoria tramite HD esterni o penne USB.

Durata della batteria

Come per ogni dispositivo elettronico moderno, anche per il tablet la durata della batteria è un aspetto fondamentale. Generalmente questa dipende dalla potenza del processore e dal livello di ottimizzazione del sistema operativo.

Di base una batteria deve potervi garantire almeno 4 ore di utilizzo ininterrotto.

Connettività

Se utilizzate il vostro tablet con tastiera per lavorare, studiare o per svagarvi di sicuro vi servirà la connessione ad internet. In questo la connettività del vostro dispositivo può realmente fare la differenza. Di base tutti i tablet supportano le reti Wi-Fi a 2.4GHz mentre sono di meno quelli che supportano le reti dual-band a 5GHz.
Verificate in ogni caso di avere una buona connessione in ogni stanza. Se così non fosse vi consigliamo di dare uno sguardo alla guida relativa i migliori access point in modo da potenziare la connettività della vostra abitazione.

Anche il Bluetooth rientra nel tema della connettività. Nello specifico verificate che il dispositivo preveda questa opzione per poter collegare cuffie, mouse speaker e naturalmente tastiere esterne che, come abbiamo visto, sono differenti rispetto alle basi con tastiera.

Porte

Le porte sono un altro fattore importante da tenere in considerazione. Nello specifico i tablet 2 in 1 devono prevedere almeno una porta USB di tipo C, una per microSD e un jack da 3,5 mm per le cuffie. Naturalmente se presentano un numero maggiore di porte questo non può che essere un plus.

Valutate anche dispositvi con ingressi HDMI per collegare il tablet alla TV o al monitor.

Fotocamera

La fotocamera è un aspetto spesso considerato secondario ma che può comunque fare la differenza tra un dispositivo e un altro. In particolare il consiglio che vi diamo è di non soffermarvi solo a guardare il numero di Megapixel ma verificare anche la presenza dello stabilizzatore, del flash e delle prestazioni con scarsa visibilità. Questi infatti sono tutti aspetti che possono giocare un ruolo importante.

Accessori extra

Non meno importanti risultano gli accessori extra che il vostro tablet può presentare. Parliamo ad esempio del supporto per la penna. Molti tablet infatti includono anche una pratica penna che può essere utilizzata tramite lo schermo touch.

In più anche il sensore d'impronte per lo sblocco del dispositivo può essere considerato un plus importante.

Prezzo

Infine c'è da tenere in conto il prezzo. Il consiglio che vi diamo è di orientarvi su un buon tablet con tastiera di fascia medio/alta in modo da avere un dispositivo che sia performante e che duri nel tempo.
Prodotti troppo economici spesso nascondono una scarsa qualità.