Opinioni
25 Gennaio 2016
10:07

Netflix, tutti i numeri del servizio in Italia

700mila persone. È il peso dello streaming video in Italia, un settore ancora in forte crescita supportato da tre realtà principali: Sky Online, Infinity e Netflix. Proprio quest’ultimo ha riacceso l’entusiasmo nei confronti dei contenuti online e può ora contare su 280 mila iscritti.
A cura di Marco Paretti

700mila persone. È il peso dello streaming video in Italia, un settore ancora in forte crescita supportato da tre realtà principali: Sky Online, Infinity e Netflix. Proprio quest'ultimo ha riacceso l'entusiasmo nei confronti dei contenuti online, portando anche nel nostro paese un'offerta completa e in costante aggiornamento. Sono passati tre mesi dallo sbarco del servizio americano in Italia, che, secondo i dati raccolti da una fonte interna e divulgati da Repubblica, ha avuto un forte peso nel panorama dello streaming. Ad oggi sarebbero 700 mila gli utenti dei tre servizi di streaming sopracitati, dei quali 280 mila iscritti a Netflix.

Una fetta piuttosto consistente, ma che va a spezzarsi in due se si individuano gli utenti paganti: sono 110 mila quelli che hanno attualmente attivo un abbonamento a pagamento, mentre gli altri ricadono ancora all'interno del periodo di prova gratuito. Nel mondo Netflix ha attualmente 74,8 milioni di utenti totali, una cifra destinata ad ampliarsi visto il lancio del servizio in 130 nuovi paesi. 280 mila, se messi a confronto con gli altri paesi e con le altre proposte, non sembrano poi molti. C'è chi critica il catalogo, chi lo definisce poco appetibile e chi dà la colpa alla scarsa diffusione del servizio tra gli utenti meno avvezzi alla tecnologia, soprattutto nelle fasce più in là con gli anni.

In realtà questi numeri vanno contestualizzati per comprenderne davvero l'impatto sul nostro paese. Prima di tutto perché, se messi a confronto con quelli che hanno caratterizzato lo sbarco in altre nazioni, non risultano poi così bassi. In Germania era 120 mila, in Spagna 150 mila e in Francia 100 mila. In linea, quindi, con i numeri italiani. L'arrivo di Netflix in Italia, peraltro, ha spinto un po' tutto il settore, obbligando la concorrenza a migliorare le proprie proposte e aumentare la diffusione delle campagne pubblicitarie. Cosa che Netflix, in Italia, non fa, se non attraverso i partner commerciali come Vodafone. Così si è passati da 200 mila utilizzatori di servizi di streaming ad oltre 700 mila in soli tre mesi. Insomma, Netflix l'impatto l'ha avuto e nemmeno troppo contenuto, dimostrando peraltro di poter contare su un tasso di aggiornamento del catalogo con il quale le altre realtà faticano a competere.

Netflix in Italia, tutte le alternative al popolare servizio di streaming
Netflix in Italia, tutte le alternative al popolare servizio di streaming
Netflix, da oggi il servizio è disponibile in 130 nuovi paesi
Netflix, da oggi il servizio è disponibile in 130 nuovi paesi
Netflix arriva in Italia: come funziona e come provarlo
Netflix arriva in Italia: come funziona e come provarlo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni