23 Dicembre 2020
11:50

No, questa volta WhatsApp non sta per sparire dai telefoni più vecchi

Da giorni ormai stanno circolando online notizie sul fatto che da inizio 2021 WhatsApp sarebbe pronta a interrompere il suo supporto a una fetta di smartphone giudicati obsoleti. Di quando in quando gli sviluppatori sono costretti a fare queste scelte, ma per una volta sembra che in realtà all’orizzonte non ci siano scadenze del genere.
A cura di Lorenzo Longhitano

Periodicamente gli sviluppatori di WhatsApp sono costretti a interrompere il supporto dell'app ai telefoni più obsoleti per potersi concentrare su nuove funzionalità che solo i gadget venduti negli ultimi anni possono reggere. Fortunatamente però questo non accade spesso, e soprattutto non accadrà all'inizio del 2021 come molte testate in Italia e all'estero stanno invece riferendo. A partire da circa una settimana si stanno moltiplicando online notizie secondo le quali WhatsApp starebbe per smettere di funzionare su alcuni smartphone particolarmente obsoleti, e che la data fissata per questo switch off sarebbe l'inizio del 2021; le cose però non stanno in realtà così.

Nessuna fonte

Della notizia in effetti non esiste una fonte tracciabile. Innanzitutto tra le novità in arrivo anticipate da WhatsApp non si fa parola di alcun cambiamento del genere, mentre solitamente il gruppo su questi argomenti si muove con largo anticipo. Inoltre al riguardo non esistono neppure voci di corridoio o leak provenienti da canali attendibili, o che contengano una prova di quanto sta venendo affermato. A proposito di fonti non ufficiali, WABetaInfo è sceso in campo nelle scorse ore per affermare che le notizie che stanno circolando sono fake news; l'autorità del blog non è certo equiparabile a quella del gruppo Facebook, ma negli anni l'iniziativa si è rivelata attendibile come poche altre fonti in fatto di WhatsApp.

Il nodo dei requisiti ufficiali

Non è un caso del resto che nessuna delle le notizie online faccia riferimento a una fonte precisa per parlare del cambiamento in arrivo; tutte o quasi puntano genericamente alla lista ufficiale dei dispositivi supportati da WhatsApp, ma non tengono conto di un problema. L'elenco ufficiale della pagina include infatti "i telefoni Android con sistema operativo 4.0.3 e versioni successive; gli iPhone con versione iOS 9 e successive, e alcuni telefoni con KaiOS 2.5.1 e versioni successive, inclusi JioPhone e JioPhone 2". Ciò che viene aggiunto nelle notizie riportate è che a inizio 2021 scatterà un interruttore che interromperà il supporto a tutti i telefoni meno recenti di quelli presenti nella pagina, mentre invece la situazione fotografata dalla pagina ufficiale di WhatsApp è già quella attuale da mesi.

Il supporto agli iPhone con versioni inferiori ad iOS 9 (ovvero con iOS 8 e versioni precedenti) era già stato interrotto a febbraio del 2020. Per quel che rigurda i telefoni Android il requisito della versione 4.0.3 è invece stato introdotto più recentemente, ma comunque mesi fa: la pagina dei requisiti tecnici di WhatsApp conservata nell'Internet Archive e relativa al mese di giugno è sostanzialmente identica a quella mostrata oggi.

No, non esiste nessun video WhatsApp che ti hackera il telefono: è una bufala
No, non esiste nessun video WhatsApp che ti hackera il telefono: è una bufala
Da oggi non puoi più scaricare o aggiornare WhatsApp sugli iPhone più vecchi
Da oggi non puoi più scaricare o aggiornare WhatsApp sugli iPhone più vecchi
La modalità sbronzo del telefono che ti evita dichiarazioni imbarazzanti su WhatsApp
La modalità sbronzo del telefono che ti evita dichiarazioni imbarazzanti su WhatsApp
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni