Mancano poche ore alla conferenza con cui, in leggero ritardo rispetto agli anni precedenti, Apple svelerà il nuovo iPhone 12. Anzi, i nuovi iPhone 12: quest'anno l'azienda di Cupertino dovrebbe aumentare ulteriormente il numero di membri della sua lineup principale aggiungendo una versione mini caratterizzata da uno schermo da 5,4 pollici che andrà ad affiancare i tradizionali iPhone 12, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max. Tutti saranno caratterizzati da un design che andrà a riprendere le forme squadrate dei nuovi iPad Pro, rendendo gli iPhone 12 molto simili all'apprezzatissimo iPhone 5. Ma le novità riguarderanno anche le funzionalità.

Una di quelle rumoreggiate nelle ultime ore è uno zoom migliorato che potrebbe arrivare fino a un ingrandimento pari a 5x. Attualmente i top di gamma della mela offrono uno zoom ottico 2x, mentre questa novità posizionerebbe Apple in linea con la concorrenza Android da questo punto di vista. Certo, non tutti apprezzeranno la novità dato che 5x rappresenta comunque uno zoom piuttosto spinto che nell'utilizzo quotidiano potrebbe rivelarsi forse meno utile di un 2x. Ma per capire se sarà davvero questo il futuro dello zoom degli iPhone dovremo attendere ancora qualche ora.

Tutti i nuovi dispositivi della mela dovrebbero poi supportare il 5G (da qui anche l'indicazione relativa alla velocità presente nell'invito inviato ai giornalisti), con supporto negli USA sia alle frequenze 5G a 6Ghz che alla più veloce mmWave. I nuovi iPhone 12 dovrebbero infine montare schermi OLED che però, pare, non avranno una frequenza di aggiornamento pari a 120Hz. Infine, Apple potrebbe presentare uno speciale connettore MagSafe pensato per il suo smartphone: in breve, si tratterebbe di una versione riadattata del famoso connettore magnetico per l'alimentazione presente sui Mac fino a qualche anno fa e che ora arriverebbe sugli iPhone attraverso una nuova custodia e nuovi caricatori wireless chiamati MagSafe Charger e MagSafe Charger Duo. Insomma, diverse novità alle quali si potrebbero poi aggiungere nuovi prodotti come un nuovo HomePod e nuove cuffie.