In molti conosceranno Elon Musk per le sue macchine elettriche Tesla o per l'impegno nei viaggi nello spazio con la sua SpaceX. In pochi, però, conosceranno la Boring Company, un'azienda fondata da Musk negli ultimi anni e focalizzata sui progetti più strambi. Come la costruzione di un tunnel sotto Los Angeles per evitare il traffico. O la produzione di lanciafiamme. Già, perché a quanto pare la promessa fatta a dicembre è diventata realtà: "Dopo aver venduto 50.000 capelli, cominceremo a vendere lanciafiamme" aveva twittato Musk. E così è stato.

Gli utenti hanno infatti cominciato a notare che il sito web della Boring Company ha effettivamente aperto una pagina dedicata al lanciafiamme brandizzato con il logo della realtà di Musk. L'indirizzo boringcompany.com/flamethrower riporta infatti ad una pagina protetta da una password, che un utente è riuscito ad individuare: "flame" (ora è stata cambiata). All'interno della pagina si trova un negozio virtuale dedicato al lanciafiamme, dal quale è possibile preordinare l'oggetto al prezzo di 600 dollari, con tanto di immagine che lo ritrae.

Quello mostrato nella pagina, spiega una nota, è solo un prototipo, mentre "il prodotto finale sarà migliore". Di certo quello visibile sul sito sembra già uscito da un film di fantascienza. In realtà il lanciafiamme di Musk aveva già debuttato sui social network grazie allo scrittore D.A. Wallach , che durante una visita ai laboratori della Boring Company aveva avuto modo di provarlo, pubblicando un video su Instagram che in seguito è stato rimosso. Secondo un utente, la pagina presente sul sito dell'azienda indica che il lanciafiamme sarà spedito da aprile. Non è ancora chiaro se si tratterà di un pesce d'aprile.