Opinioni
25 Luglio 2016
17:25

Pokémon Go, il Codacons presenta un esposto in procura: “È pericoloso, va vietato”

Pericoloso, addirittura una minaccia. Così il Codacons e l’Asaps, l’associazione amici della polizia stradale, descrivono l’utilizzo di Pokémon Go sulle strade, una pratica purtroppo diffusa tra gli utilizzatori dell’app.
A cura di Marco Paretti

Pericoloso, addirittura una minaccia. Così il Codacons e l'Asaps, l'associazione amici della polizia stradale, descrivono l'utilizzo di Pokémon Go sulle strade, una pratica purtroppo diffusa tra gli utilizzatori dell'app. Il software chiede infatti ai giocatori di esplorare la propria città alla ricerca dei mostriciattoli tascabili e di altri luoghi virtuali connessi a quelli reali. Un approccio che ha spinto molti a percorrere le strade delle città a bordo della propria macchina o del proprio motorino, ma con lo smartphone in mano per controllare quali Pokémon si possono catturare.

Per questo il Codacons ha presentato un esposto alla Procura di Roma con il quale chiede un'indagine "per attentato alla sicurezza dei trasporti". Pokémon Go spingerebbe infatti sempre più utenti ad utilizzare lo smartphone alla guida, elemento che aumenta ulteriormente il numero di persone che rischiano di rimanere coinvolte in un incidente perché distratte dallo schermo. "Giochi di questo tipo rappresentano un pericolo concreto perché vengono utilizzati in qualsiasi momento della giornata e distolgono i giocatori dalla dovuta attenzione verso la strada e l'ambiente circostante" ha spiegato Carlo Rienzi, presidente di Codacons. "Pensiamo a chi usa l'app alla guida di una automobile, ma anche a pedoni e ciclisti a caccia di Pokémon che rischiano di essere investiti perché intenti ad osservare lo schermo del cellulare e non il marciapiede, le strisce pedonali e la strada dove camminano".

L'appello del Codacons si estende anche al Ministero dei trasporti, al quale chiede di adottare "le misure del caso a tutela degli utenti della strada, compreso – qualora necessario – il divieto totale di diffusione dell'app Pokémon Go sul territorio italiano". Avvertimento simile quello dell'Asaps, che attraverso il suo presidente Giordano Biserni ha spiegato che le autorità segnalano "numerosi comportamenti anomali fra i conducenti" e "si contano già i primi incidenti correlati ai Pokémon". Biserni chiede di intervenire "prima che questa mania contribuisca a causare altre vittime sulle strade con un provvedimento che vieti in modo più severo rispetto alle previsioni dell'articolo 173 del Codice stradale l'utilizzo di questo gioco quando si è alla guida, prevedendo il sequestro del cellulare per almeno un mese e l'estensione del divieto di utilizzo della app anche agli altri passeggeri e ai pedoni che attraversano sulle strisce".

Pokémon Go vietato nelle scuole francesi: rischioso per la sicurezza
Pokémon Go vietato nelle scuole francesi: rischioso per la sicurezza
Stanchi di Pokémon Go? Con questa estensione lo eliminate dal web
Stanchi di Pokémon Go? Con questa estensione lo eliminate dal web
Pokémon Go, un utente ha catturato tutti i Pokémon
Pokémon Go, un utente ha catturato tutti i Pokémon
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni