La piattaforma di condivisione video TikTok sta continuando a crescere a dismisura facendo preoccupare la concorrenza di altri servizi come YouTube e Instagram, ma non sempre i nuovi utenti che vi si avvicinano riescono immediatamente a capire il meccanismo che si cela dietro alla popolarità di alcuni video rispetto ad altri. Sulla piattaforma, clip originali e divertenti possono tranquillamente passare inosservate, mentre esibizioni relativamente banali possono diventare virali ammassando milioni di visualizzazioni: lo dimostra un caso su tutti — quello del video più apprezzato del mondo su TikTok.

La Ahi Challente di @JustMaiko

La clip in questione l'ha realizzata Michael Le, un tiktoker della prima ora che sulla piattaforma è conosciuto come @JustMaiko, ed è di fatto la risposta a una challenge: non un contenuto originale dunque, ma la reinterpretazione di una sfida lanciata da altri utenti. La sfida raccolta nello specifico è la Ahi Challenge, una facile coreografia di danza da ballare sulle note di un pezzo del cantante domenicano Nfasis: @JustMaiko ha semplicemente eseguito il ballo sulla scala mobile di un centro commerciale, ammassando in circa tre mesi più di 230 milioni di visualizzazioni e più di 25 milioni di apprezzamenti.

 

Il segreto della clip

Il contenuto di Michael Le ha superato in popolarità la clip originale che ha lanciato la sfida, così come del resto hanno fatto molti altri partecipanti alla challenge. Il tiktoker del resto ha un seguito di milioni di fan che già di per sé porta gli algoritmi della piattaforma a proporre i suoi video anche tra i suggerimenti di coloro che non lo conoscono ancora.

Inoltre @JustMaiko ha saputo ricombinare nella clip alcuni aspetti dei suoi precedenti video che i follower hanno particolarmente apprezzato in passato: da una parte la presenza del fratellino Jonathan, ormai ospite fisso nei suoi contenuti; dall'altra la scelta della scala mobile — a metà tra palco scenico e ambientazione da candid camera — che ha già proiettato diversi suoi video tra i più visti e apprezzati su TikTok. Questi accorgimenti, insieme all'adesione alla challenge (l'utilizzo cioè di un sottofondo musicale particolarmente popolare) hanno convinto gli algoritmi a spingere ancora di più il video di Michael Le sugli schermi di milioni di iscritti; una frazione degli spettatori lo ha poi trovato divertente, facendolo diventare il contenuto con più like della storia di TikTok davanti a quelli di celebrità come The Rock e Charli D'Amelio.