E' ufficiale: Riccardo Luna è il nuovo Digital Champion italiano. La conferma arriva direttamente da Palazzo Chigi che, insieme al nome di Luna, presenta i sette nuovi consiglieri economici di Matteo Renzi: Alessandro Santoro, Marco Fortis, Roberto Perotti, Giampiero Gallo, Yoram Gutgeld, Riccardo Luna e Paolo Barberis.

La funzione del Digital Champion viene descritta nel dettaglio sul sito dell’agenda digitale europea: "Gli Stati membri designano i Campioni, che aiutano tutti i cittadini a diventare digitali. Sono persone creative e motivate che conducono progetti innovativi nel campo delle Itc, nell’inclusione digitale, l’accesso e l’e-government. Molti promuovono attivamente lo sviluppo di competenze digitali e l’imprenditorialità dei giovani, contribuendo ad affrontare la disoccupazione giovanile attraverso la condivisione di idee innovative che hanno avuto successo nel loro paese."

Una definizione che fa pensare proprio al curriculum di Riccardo Luna, noto nell'ambiente per aver portato in Italia la celebre rivista Wired e per le sue innumerevoli iniziative legate al mondo delle startup, dei makers e dell'innovazione. Un divulgatore che si è sempre battuto in prima linea in molte situazioni: dallo sviluppo della banda larga fino all'originale proposta di assegnare il Nobel per la Pace a Internet. Attualmente Luna è direttore del portale CheFuturo.it, "la rampa di lancio per proiettare l’Italia verso l’innovazione. Uno spazio per raccontare le storie di chi oggi immagina come costruire il futuro". Da Gennaio 2012 è inoltre presidente dell'associazione Wikitalia, nata per promuovere la diffusione della trasparenza ed una maggiore partecipazione dei cittadini all'interno della politica italiana e coordinatore dell'Innovation Advisory Board dell'Expo 2015. Il nuovo ruolo di Riccardo Luna, in passato ricoperto da Agostino Ragosa e da Francesco Caio, affiancherà il team di consulenti del ministro Marianna Madia, composto da Stefano Quintarelli e Alessandra Poggiani.

Dopo un'ora di question time Riccardo Luna ringrazia tutti gli utenti che hanno partecipato con domande e consigli. Tra una domanda e l'altra Luna ha anche presentato il nuovo sito internet dove da subito sarà possibile raccontare storie di innovazione digitale: DigitalChampions.it, "al plurale perché è così che intendo muovermi. L'Italia ha migliaia di campioni digitali, vorrei fare una rete" scrive in un tweet @RiccardoLuna.