È arrivata con un lip sync, cioè un video in cui si fa finta di parlare sulla voce di altre persone, la prima volta di Valentina Ferragni su TikTok, l'app cinese di condivisione di brevi video che nelle ultime settimane ha rapito anche il nostro paese. Per l'occasione si è portata dietro la sorella, Chiara, con cui ha messo in scena la riproposizione di uno dei trend più in voga sulla piattaforma negli ultimi giorni: un audio di Cora e Marilù Fazzini, due tiktokker e partecipanti del reality Il Collegio, preso da uno spot un po' cringe – come direbbero i giovani utenti del social – ma perfetto per le parodie di TikTok.

Nel breve video, che ha raccolto oltre 100.000 visualizzazioni in meno di 24 ore, le due sorelle Ferragni interagiscono come le due gemelle più giovani. "Sono finalmente su TikTok" ha invece annunciato Valentina su Instagram, rimandando al suo profilo che al momento in cui scriviamo ha raggiunto i 13.000 seguaci. Sul social c'è anche il fidanzato, Luca Vezil, con 805 follower. Ma anche il manager di Chiara Ferragni, Fabio Maria Damato, la cui presenza potrebbe lasciare intendere l'arrivo dell'ormai enorme influencer Chiara su TikTok.

Per il momento, però, lei appare solamente all'interno del video della sorella Valentina, ma in futuro chissà. Di certo la presenza di almeno una delle Ferragni sul social cinese è un'ulteriore conferma del periodo d'oro che TikTok sta attraversando in tutto il mondo e in Italia, dove negli ultimi mesi è stato preso d'assalto non più solamente dai giovani utenti ma anche da figure dello spettacolo come Michelle Hunziker e Fiorello e, in generale, da utenti più "adulti" rispetto allo standard mantenuto dalla piattaforma fino ad oggi. Ma è quando i grandi influencer degli altri portali iniziano a sbarcare su piattaforme di questo tipo che inizia la fase davvero mainstream. Di certo, vista l'impostazione di TikTok, tutte queste figure dovranno reinventarsi e proporre contenuti diversi. Da questo si capirà anche quanto durerà il fenomeno TikTok. Nel frattempo lo vediamo crescere. E aspettiamo la venuta di Chiara.