secondo-calzolari-il-54-dei-follower-di-grillo-sono-falsi

L'ANSA ha da poco diffuso un'agenzia dove anticipa i risultati dell'ultima ricerca svolta dal Professor Calzolari, balzato agli onori della cronaca qualche settimana fa per aver affermato che oltre il 46% dei follower su Twitter dei principali brand sarebbe fasullo, dei bot messi su per far crescere il numero dei fan e apparire come marchi seguiti. Ora sotto la scure del docente della IULM sembrano finiti i partiti politici e l'ANSA afferma di aver avuto accesso in esclusiva alla "radiografia" del profilo del comico genovese, da cui emergerebbero dati imbarazzanti.

Secondo la ricerca infatti (che si occupa di tutti i partiti politici ma l'agenzia ha visionato solo quello del leader del Movimento 5 Stelle, chissà perchè) "su circa 600mila follower del comico genovese quelli ritenuti quasi certamente dei falsi – cioe' account con caratteristiche riconducibili a quelle di robot, buoni dunque per fare numero – sono 327.373. Il 54,5%. Gli umani sicuri sono invece solo 164.751 (il 27,4% del totale). Il resto e' invece composto da un 6,3% di account protetti – sui quali cioe' non e' possibile controllare le loro interazioni – e da un 11,6% di incerti".

La notizia era stata diffusa da pochi minuti quando sono arrivate le prime dichiarazioni da parte degli esponenti politici, prima tra tutte Fli  che ha accusato Grillo di incoerenza e di aver imbrogliato in un un mondo, quello della rete, del quale il comico si sarebbe eletto a paladino. In realtà il report non è stato nemmeno reso noto (l'Ansa ha fornito solo una parte dei dati), non si conosce la condizione degli altri partiti politici (non che sia rilevante, semplicemente per onestà)  e soprattutto non vi è alcun cenno alla metodologia utilizzata per la ricerca, che già in occasione del report sui brand era stata messa da più parti in discussione. Quel che è certo è che se con le aziende è nata una polemica durata settimane, lambendo la politica ora dobbiamo prepararci ai fuochi d'artificio. In attesa di un riscontro scientifico, che non guasta mai.

[update 20/07/2012  – 1.00]

Il Professor Calzolari ci ha gentilmente fornito il report visionato dall'Ansa, è visionabile a questo link (pdf).